GORGO

JR and José Parla The Wrinkles of The City Cuba – Short Film

Torniamo finalmente a parlarvi di Wrinkles of The City splendido progetto del grande fotografo ed artista Francese JR grazie all’uscita di questo short film che ripercorre le tappe dello splendido viaggio compiuto dall’interprete in compagnia del grande José Parlá per le strade di l’Havana a Cuba.

In un periodo in cui JR sembra maggiormente concentrato nel portare avanti il suo INSIDE/OUT Project fa piacere tornare a parlare di un progetto che riteniamo il più valido tra quelli proposti dall’artista laddove come protagonisti ritroviamo ancora una volta le persone comuni. Mantenendo inalterato infatti il legame con la gente del posto, i soggetti sono infatti gli abitanti del luogo fotografati direttamente dall’interprete, il progetto si sviluppa però anzitutto attraverso una rimarcata interazione con il paesaggio che diviene cornice e tela perfetta per lo sviluppo delle fotografie dell’artista. Se questa rappresenta quindi la base lavorativa del progetto, per la tappa di Havana JR ha avuto come compagna d’avventura un altro big name della scena internazionale Mr José Parlá che ha unito il proprio particolare approccio stilistico e visivo con quello dell’artista Francese.

Il risultato di questa collaborazione ha dato vita ad una delle tappe maggiormente riuscite del The Wrinkles in The City da cui sono stati estratti questo short film ed un libro a tema. Peculiarità del lavoro è infatti quella di unire sotto un’unica cornice sia tematica che visiva le gigantesche fotografie di JR con il tratto calligrafico di José Parlá. Il progetto quindi, che ha preso vita in occasione della Biennale dell’Havana, ha visto 25 anziani, che hanno vissuto la rivoluzione cubana, diventare i protagonisti ed i soggetti delle fotografie poi installate sulle parete in giro per la città ed arricchite dal lavoro e dagli intrecci visivi ed astratti di José Parlá, che rende così omaggio alle sue origini cubane.

In questo senso gli splendidi risultati finali vanno ad inserirsi all’interno del tessuto cittadino alla perfezione, richiamando da una parte una sorta di orgoglio nazionale e dall’altra una forte caratterizzazione emotiva, garantita dalle fotografie in bianco e nero dell’artista ed arricchite da una forte componente viscerale ed onirica tipica del lavoro di Parlá.

Non aggiungiamo altro, vi lasciamo piuttosto alle belle immagini del video che apre il nostro articolo, mettetevi comodi, schermo intero e schiacciate play, ne vale davvero la pena e avete voglia diteci la vostra attraverso l’apposita sezione commenti.

JR and José Parla The Wrinkles of The City Cuba – Short Film

Torniamo finalmente a parlarvi di Wrinkles of The City splendido progetto del grande fotografo ed artista Francese JR grazie all’uscita di questo short film che ripercorre le tappe dello splendido viaggio compiuto dall’interprete in compagnia del grande José Parlá per le strade di l’Havana a Cuba.

In un periodo in cui JR sembra maggiormente concentrato nel portare avanti il suo INSIDE/OUT Project fa piacere tornare a parlare di un progetto che riteniamo il più valido tra quelli proposti dall’artista laddove come protagonisti ritroviamo ancora una volta le persone comuni. Mantenendo inalterato infatti il legame con la gente del posto, i soggetti sono infatti gli abitanti del luogo fotografati direttamente dall’interprete, il progetto si sviluppa però anzitutto attraverso una rimarcata interazione con il paesaggio che diviene cornice e tela perfetta per lo sviluppo delle fotografie dell’artista. Se questa rappresenta quindi la base lavorativa del progetto, per la tappa di Havana JR ha avuto come compagna d’avventura un altro big name della scena internazionale Mr José Parlá che ha unito il proprio particolare approccio stilistico e visivo con quello dell’artista Francese.

Il risultato di questa collaborazione ha dato vita ad una delle tappe maggiormente riuscite del The Wrinkles in The City da cui sono stati estratti questo short film ed un libro a tema. Peculiarità del lavoro è infatti quella di unire sotto un’unica cornice sia tematica che visiva le gigantesche fotografie di JR con il tratto calligrafico di José Parlá. Il progetto quindi, che ha preso vita in occasione della Biennale dell’Havana, ha visto 25 anziani, che hanno vissuto la rivoluzione cubana, diventare i protagonisti ed i soggetti delle fotografie poi installate sulle parete in giro per la città ed arricchite dal lavoro e dagli intrecci visivi ed astratti di José Parlá, che rende così omaggio alle sue origini cubane.

In questo senso gli splendidi risultati finali vanno ad inserirsi all’interno del tessuto cittadino alla perfezione, richiamando da una parte una sorta di orgoglio nazionale e dall’altra una forte caratterizzazione emotiva, garantita dalle fotografie in bianco e nero dell’artista ed arricchite da una forte componente viscerale ed onirica tipica del lavoro di Parlá.

Non aggiungiamo altro, vi lasciamo piuttosto alle belle immagini del video che apre il nostro articolo, mettetevi comodi, schermo intero e schiacciate play, ne vale davvero la pena e avete voglia diteci la vostra attraverso l’apposita sezione commenti.