GORGO

Jetsonorama – New Piece in Hotchkiss, Colorado

A distanza di davvero parecchio tempo torniamo ad approfondire il lavoro di Jetsonorama, l’artista Statunitense alcuni giorno fa si trovava ad Hotchkiss, Colorado dove ha avuto modo di realizzare questo suo ultimo splendido intervento.

Siamo abituati a mostrarvi gli interventi di Jetsonorama all’interno di un contesto tematico e visivo decisamente molto forte come quello del The Painted Desert Project, nelle ultime settimane l’artista si sta concentrando in una serie di lavori in giro per gli States portando avanti la personale impostazione visiva e tematica.

Come abbiamo avuto modo di vedere le opere dell’interprete poggiano anzitutto sulla volontà dello stesso di veicolare sensazione ed emozioni forti, se lo strumento è un paste-up su parete, i protagonisti dei poster incollati sono le storie, i volti e le vicissitudini delle persone che incrociano la loro vita con quella dell’interprete. In questo senso l’autore attraverso le proprie immagini ne filtra l’essenza attraverso uno scatto che possa raccontarne tutta od in parte l’esperienza di vita, va quindi a raccogliere un eredità ed un identità tematica assolutamente vera e che da una parte amplifica il coinvolgimento di chi osserva e dall’altra rende omaggio proprio a queste persone.

Quest’ultimo intervento prende vita direttamente sulla parete esterna del retro di una chiesa, trasformata ora in una ‘chiesa dell’arte’ e come sempre porta avanti il peculiare approccio visivo di Jetsonorama. L’interprete va infatti a coprire completamente la grande superfice di lavoro andando ad incollare l’immagine di una bambina intenta a lavorare la terra. Ancora una volta le fotografie scelte dall’artista hanno in sé un forte carattere evocativo, le emozioni suggerite si fanno contrastanti esattamente come la frattura tra il vestito candido e pulito della fanciulla e l’atto di lavorare il terreno in una contrapposizione visiva che richiama sicuramente altri tempi e che si lega ancora una volta con le difficoltà della vita. Un risultato finale che nonostante la sua semplicità è riuscito ancora una volta a coinvolgerci e che grazie al grande tasso di riflessione ci ha positivamente colpito.

Non aggiungiamo altro, vi lasciamo piuttosto ad una bella serie di scatti con tutti i dettagli dell’intervento, dateci un occhiata è tutto dopo il salto, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare, enjoy it.

A friend in hotchkiss invited me to paste the back of a church she’s converted into the church of art. thanks to the good people of hotchkiss who really are friendly; thanks to mary, touffic, jim, don, my incredible assistant Emily Coffman and to the hill family (Lilian Hill), on second mesa.

Pics by The Artist

Jetsonorama – New Piece in Hotchkiss, Colorado

A distanza di davvero parecchio tempo torniamo ad approfondire il lavoro di Jetsonorama, l’artista Statunitense alcuni giorno fa si trovava ad Hotchkiss, Colorado dove ha avuto modo di realizzare questo suo ultimo splendido intervento.

Siamo abituati a mostrarvi gli interventi di Jetsonorama all’interno di un contesto tematico e visivo decisamente molto forte come quello del The Painted Desert Project, nelle ultime settimane l’artista si sta concentrando in una serie di lavori in giro per gli States portando avanti la personale impostazione visiva e tematica.

Come abbiamo avuto modo di vedere le opere dell’interprete poggiano anzitutto sulla volontà dello stesso di veicolare sensazione ed emozioni forti, se lo strumento è un paste-up su parete, i protagonisti dei poster incollati sono le storie, i volti e le vicissitudini delle persone che incrociano la loro vita con quella dell’interprete. In questo senso l’autore attraverso le proprie immagini ne filtra l’essenza attraverso uno scatto che possa raccontarne tutta od in parte l’esperienza di vita, va quindi a raccogliere un eredità ed un identità tematica assolutamente vera e che da una parte amplifica il coinvolgimento di chi osserva e dall’altra rende omaggio proprio a queste persone.

Quest’ultimo intervento prende vita direttamente sulla parete esterna del retro di una chiesa, trasformata ora in una ‘chiesa dell’arte’ e come sempre porta avanti il peculiare approccio visivo di Jetsonorama. L’interprete va infatti a coprire completamente la grande superfice di lavoro andando ad incollare l’immagine di una bambina intenta a lavorare la terra. Ancora una volta le fotografie scelte dall’artista hanno in sé un forte carattere evocativo, le emozioni suggerite si fanno contrastanti esattamente come la frattura tra il vestito candido e pulito della fanciulla e l’atto di lavorare il terreno in una contrapposizione visiva che richiama sicuramente altri tempi e che si lega ancora una volta con le difficoltà della vita. Un risultato finale che nonostante la sua semplicità è riuscito ancora una volta a coinvolgerci e che grazie al grande tasso di riflessione ci ha positivamente colpito.

Non aggiungiamo altro, vi lasciamo piuttosto ad una bella serie di scatti con tutti i dettagli dell’intervento, dateci un occhiata è tutto dopo il salto, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare, enjoy it.

A friend in hotchkiss invited me to paste the back of a church she’s converted into the church of art. thanks to the good people of hotchkiss who really are friendly; thanks to mary, touffic, jim, don, my incredible assistant Emily Coffman and to the hill family (Lilian Hill), on second mesa.

Pics by The Artist