GORGO

FALKO STARR – Street Art in South Africa

Siamo molto sensibili a tutto ciò che ci trasmette passione, fatica e sudore, giorno per giorno portiamo avanti un progetto che vede il nostro paese al centro di tutto, vogliamo raccontarvi quello che succede qui da noi, dietro l’angolo o nella città più vicina, al fine di far avvicinare e di trasmettere a più persone possibile questa nostra grande passione. Alcune volte però ci siamo chiesti come se la passano in altri paesi, in posti distanti, dove l’informazione arriva in parte e dove i nostri occhi difficilmente troveranno risposta, la voglia di scoprire quindi ancora una volta è la principale artefice di questo nuovo progetto.

Abbiamo raggiunto l’Africa ed in particolare il Sud Africa per voi, vogliamo raccontarvi un pò quella che è la sua scena, proponendovi gli artisti più rispettati, rappresentativi e poco conosciuti, in pure stile GORGO quindi vi presentiamo: FOCUS ON – Street Art in South Africa.

Prima di iniziare a parlarvi del primo artista è bene specificare che in Sud Africa e specialmente a Cape Town non è possibile dipingere sui muri in libertà, nella città infatti il consiglio ha deciso di diramare una Legge-Graffiti che impedisce a chiunque di disegnare sugli stessi senza autorizzazione da parte dello stesso. Il risultato è stato la rimozione di quasi il 70% di tutti i lavori fin qui eseguiti.
Nel caso in cui qualche artista si mettesse al lavoro, il muro verrebbe immediatamente cancellato e la persona immediatamente multata.

L’unico artista a ricevere la libertà di esprimersi liberamente è Falko Starr, aka Falko aka Falko One, con base a Mitchells Plain, nella zona di Cape Flats.
Lo street artist ha dipinto prevalentemente in ed intorno a Cape Town con qualche incursione a Johannesburg ed in giro per il Sud Africa, regalandosi qualche scorribanda a Mumbai ed Agra in India. Falko Starr rappresenta quindi in questo momento l’unico anello di congiunzione tra un rapporto difficile con la comunità locale di artisti ed il rigido consiglio stesso.

L’artista ha da poco terminato il suo personale progetto “Mirror on The Wall 3”, il progetto è nato con lo scopo di ringiovanire i dei graffiti nella sua zona di Mitchells Plain, considerata un pò la mecca della street art in Sud Africa.

Lo stile di Falko Starr risulta fortemente influenzato da un background da graffiti artisti, nei lavori attuali sono facilmente notabili una grandissima capacità nell’uso della bomboletta. Alternando una buona realisticità nei volti disegnati o nelle figure proposte. Falko Starr accompagna le sue opere con tocchi di fantasia, i volti risultano leggermente squadrati e con la fronte alta e la bocca più in basso del solito, questo garantisce un facile riconoscimento dei suoi lavori.
Per quanto riguarda l’immaginario proposto, l’artista interagisce con animali e simboli e character appartenenti al territorio con interessanti influenze occidentali e qualche ingegnoso accorgimento astratto.

Nel mese di Marzo lo Street Artist inizierà “Once Upon a Town 2013”, prossimo progetto che lo vede coinvolto nella realizzazione di una serie di nuovi pezzi in un piccolo paese nel Western Cape.

This project was made possible with the help and the pics by Klaus Warschkow

FALKO STARR – Street Art in South Africa

Siamo molto sensibili a tutto ciò che ci trasmette passione, fatica e sudore, giorno per giorno portiamo avanti un progetto che vede il nostro paese al centro di tutto, vogliamo raccontarvi quello che succede qui da noi, dietro l’angolo o nella città più vicina, al fine di far avvicinare e di trasmettere a più persone possibile questa nostra grande passione. Alcune volte però ci siamo chiesti come se la passano in altri paesi, in posti distanti, dove l’informazione arriva in parte e dove i nostri occhi difficilmente troveranno risposta, la voglia di scoprire quindi ancora una volta è la principale artefice di questo nuovo progetto.

Abbiamo raggiunto l’Africa ed in particolare il Sud Africa per voi, vogliamo raccontarvi un pò quella che è la sua scena, proponendovi gli artisti più rispettati, rappresentativi e poco conosciuti, in pure stile GORGO quindi vi presentiamo: FOCUS ON – Street Art in South Africa.

Prima di iniziare a parlarvi del primo artista è bene specificare che in Sud Africa e specialmente a Cape Town non è possibile dipingere sui muri in libertà, nella città infatti il consiglio ha deciso di diramare una Legge-Graffiti che impedisce a chiunque di disegnare sugli stessi senza autorizzazione da parte dello stesso. Il risultato è stato la rimozione di quasi il 70% di tutti i lavori fin qui eseguiti.
Nel caso in cui qualche artista si mettesse al lavoro, il muro verrebbe immediatamente cancellato e la persona immediatamente multata.

L’unico artista a ricevere la libertà di esprimersi liberamente è Falko Starr, aka Falko aka Falko One, con base a Mitchells Plain, nella zona di Cape Flats.
Lo street artist ha dipinto prevalentemente in ed intorno a Cape Town con qualche incursione a Johannesburg ed in giro per il Sud Africa, regalandosi qualche scorribanda a Mumbai ed Agra in India. Falko Starr rappresenta quindi in questo momento l’unico anello di congiunzione tra un rapporto difficile con la comunità locale di artisti ed il rigido consiglio stesso.

L’artista ha da poco terminato il suo personale progetto “Mirror on The Wall 3”, il progetto è nato con lo scopo di ringiovanire i dei graffiti nella sua zona di Mitchells Plain, considerata un pò la mecca della street art in Sud Africa.

Lo stile di Falko Starr risulta fortemente influenzato da un background da graffiti artisti, nei lavori attuali sono facilmente notabili una grandissima capacità nell’uso della bomboletta. Alternando una buona realisticità nei volti disegnati o nelle figure proposte. Falko Starr accompagna le sue opere con tocchi di fantasia, i volti risultano leggermente squadrati e con la fronte alta e la bocca più in basso del solito, questo garantisce un facile riconoscimento dei suoi lavori.
Per quanto riguarda l’immaginario proposto, l’artista interagisce con animali e simboli e character appartenenti al territorio con interessanti influenze occidentali e qualche ingegnoso accorgimento astratto.

Nel mese di Marzo lo Street Artist inizierà “Once Upon a Town 2013”, prossimo progetto che lo vede coinvolto nella realizzazione di una serie di nuovi pezzi in un piccolo paese nel Western Cape.

This project was made possible with the help and the pics by Klaus Warschkow