fbpx
GORGO

El Gato Chimney – “Preternatural History” at Antonio Colombo Gallery (Recap)

Aperta lo scorso 26 di Novembre, andiamo a dare un occhiata approfondita a “Preternatural History”, ultima esibizione firmata dall’artista italiano El Gato Chimney all’interno degli spazi della Antonio Colombo Gallery di Milano.

L’esibizione rappresenta l’opportunità per un nuovo viaggio all’interno del particolare immaginario del grande autore italiano. Ancora una volta l’artista ci lascia esplorare un universo scandito da riferimenti all’arte primitiva, all’arte sacra, all’esoterismo ed il folklore, elementi che tracciano l’aspetto dei particolari personaggi che abitano le visioni dell’interprete.

Lo show è una personale riflessione sui mondi immaginati, sulla meraviglia che suscita l’ignoto, con un corpo di lavoro che si allaccia alle scoperte ed alle produzioni che hanno segnato l’Europa dal XVI secolo, secolo che ha visto i confini geografici espandersi sensibilmente. Dalle grandi scoperte nasce nell’essere umano l’esigenza di conoscere e classificare la flora e la fauna del nuovo e del vecchio continente. Da qui le produzioni di Ulisse Aldrovandi, naturalista italiano, dell’austriaco Aloys Zötl, ad esempio, costituiscono i primi risultati di fascinazione per il vero e l’ignoto, con grandi bestiari che annoverano tra animali e pianti, anche esseri fantastici e frutto dell’immaginazione surreale.

El Gato Chimney raccoglie la loro eredità realizzando un corpo di lavoro, composto da acquarelli in grande formato, opere su tela ed una installazione site-specific, in grado di ereditare tutto il fervore per lo sconosciuto ed il viscerale.

Lo show rimarrà aperto fino al prossimo 26 di Gennaio. Bellissimo.

Antonio Colombo Arte Contemporanea
Via Solferino 44
20121 Milano

Thanks to The Artist for The Pics

El Gato Chimney – “Preternatural History” at Antonio Colombo Gallery (Recap)

Aperta lo scorso 26 di Novembre, andiamo a dare un occhiata approfondita a “Preternatural History”, ultima esibizione firmata dall’artista italiano El Gato Chimney all’interno degli spazi della Antonio Colombo Gallery di Milano.

L’esibizione rappresenta l’opportunità per un nuovo viaggio all’interno del particolare immaginario del grande autore italiano. Ancora una volta l’artista ci lascia esplorare un universo scandito da riferimenti all’arte primitiva, all’arte sacra, all’esoterismo ed il folklore, elementi che tracciano l’aspetto dei particolari personaggi che abitano le visioni dell’interprete.

Lo show è una personale riflessione sui mondi immaginati, sulla meraviglia che suscita l’ignoto, con un corpo di lavoro che si allaccia alle scoperte ed alle produzioni che hanno segnato l’Europa dal XVI secolo, secolo che ha visto i confini geografici espandersi sensibilmente. Dalle grandi scoperte nasce nell’essere umano l’esigenza di conoscere e classificare la flora e la fauna del nuovo e del vecchio continente. Da qui le produzioni di Ulisse Aldrovandi, naturalista italiano, dell’austriaco Aloys Zötl, ad esempio, costituiscono i primi risultati di fascinazione per il vero e l’ignoto, con grandi bestiari che annoverano tra animali e pianti, anche esseri fantastici e frutto dell’immaginazione surreale.

El Gato Chimney raccoglie la loro eredità realizzando un corpo di lavoro, composto da acquarelli in grande formato, opere su tela ed una installazione site-specific, in grado di ereditare tutto il fervore per lo sconosciuto ed il viscerale.

Lo show rimarrà aperto fino al prossimo 26 di Gennaio. Bellissimo.

Antonio Colombo Arte Contemporanea
Via Solferino 44
20121 Milano

Thanks to The Artist for The Pics