ZOER – New Mural for FestiWall 2017

ZOER Street Art Ragusa FestiWall

Con quest’ultimo murale dipinto da ZOER, proseguiamo il nostro recap sugli interventi realizzati per l’ultima edizione di FestiWall a Ragusa.
Il dialogo con l’ambiente ed il tessuto sociale di Ragusa continua a caratterizzare le pitture degli artisti coinvolti in questa nuova edizione. In questo senso anche ZOER ha fatto della riflessione e rielaborazione di stimoli e spunti legati al luogo di lavoro uno degli aspetti più importanti della sua personale ricerca pittorica. L’interprete attinge dal reale, da fotografie e ricordi, dalle immagini appartenenti ai luoghi che ha modo di visitare, con l’intento di sviluppare riflessioni circa il quotidiano e più in generale il rapporto con lo spazio urbano.
In questa piccola stazione di benzina dismessa l’autore sviluppa quindi un nuova opera con l’intento specifico di connettersi al luogo. La parete si trova in un incrocio tra 4 differenti strade e proprio questa ragione che l’artista ha voluto rappresentare una macchina che viene sbalzata via dal traffico. L’auto è in realtà un giocattolo con pedali e privo di motore, pensata per stimolare aspetti sognati e ludici legati all’infanzia di ciascuno di noi. Nell’estremità destra dell’opera ZOER si rifà ai manifesti pubblicitari vintage, alle vecchie tecniche di stampa e segni tipografici.
Visibile da prospettive differenti, l’intervento è infine caratterizzato dall’utilizzo di tonalità calde, pensate per dialogare con la luce naturale e per rendere il soggetto realistico ed allo stesso tempo surreale.
Scrollate giù, dopo il salto ad attendervi un ampia galleria di scatti con le fasi del making of e le immagini dell’intervento completato, dateci un occhiata e restate sintonizzati per scoprire gli altri interventi realizzati per la rassegna siciliana.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Marcello Bocchieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *