fbpx
GORGO

Alejar a la muerte: Il murale di Zed1 a Santander

Non si può scampare alla morte è una frase ricorrente che fin da bambini ci siamo sentiti ripetere in continuazione dai nonni, dai libri o nei film. L’ultimo murales dipinto da Zed1 a Santander ci insegna però che non è del tutto vero.
Per il Desvelarte Festival di Santander in Spagna Zed1 riflette su come conducendo una vita equilibrata e facendo attenzione a ciò che mangiamo abbiamo la possibilità il nostro corpo giovane prolungandoci la vita ed allontanando il fatidico momento dell’incontro con il Tristo Mietitore.

“Alejar a la muerte” ovvero ‘Allontanare la morte’ racchiude il sé questo messaggio attraverso la rappresentazione di un coraggioso cavaliere che solca il mare trasportando sulla sua nave spinaci, mirtilli, zenzero e aglio. Nella pittura vediamo come il protagonista vada intrepido incontro alla morte affrontandola con una spada di carota e difendendosi con uno scudo di melograno. La scelta degli alimenti non è casuale in quanto questi sono considerati fondamentali nell’aiutare a mantenere il corpo sano e forte.

L’ispirazione dell’opera è arrivata diversi mesi fa quando Zed1 decise di fare più attenzione alla sua alimentazione ed al cibo che abitualmente consumava. Fino a quest’oggi il bozzetto di questo muro era stato rifiutato in più occasioni a causa della presenza della morte, vista come una figura eccessivamente tetra.

Photo credit: The Artist

Alejar a la muerte: Il murale di Zed1 a Santander

Non si può scampare alla morte è una frase ricorrente che fin da bambini ci siamo sentiti ripetere in continuazione dai nonni, dai libri o nei film. L’ultimo murales dipinto da Zed1 a Santander ci insegna però che non è del tutto vero.
Per il Desvelarte Festival di Santander in Spagna Zed1 riflette su come conducendo una vita equilibrata e facendo attenzione a ciò che mangiamo abbiamo la possibilità il nostro corpo giovane prolungandoci la vita ed allontanando il fatidico momento dell’incontro con il Tristo Mietitore.

“Alejar a la muerte” ovvero ‘Allontanare la morte’ racchiude il sé questo messaggio attraverso la rappresentazione di un coraggioso cavaliere che solca il mare trasportando sulla sua nave spinaci, mirtilli, zenzero e aglio. Nella pittura vediamo come il protagonista vada intrepido incontro alla morte affrontandola con una spada di carota e difendendosi con uno scudo di melograno. La scelta degli alimenti non è casuale in quanto questi sono considerati fondamentali nell’aiutare a mantenere il corpo sano e forte.

L’ispirazione dell’opera è arrivata diversi mesi fa quando Zed1 decise di fare più attenzione alla sua alimentazione ed al cibo che abitualmente consumava. Fino a quest’oggi il bozzetto di questo muro era stato rifiutato in più occasioni a causa della presenza della morte, vista come una figura eccessivamente tetra.

Photo credit: The Artist