GORGO

ZED1 – New Murals in New York, USA

Dopo l’eccellente serie di lavori elaborati in terra rumena, ZED1 si sposta negli States dove ha da poco terminato una nuova creazione divisa sulle due pareti d’ingresso di questa strada a New York.
ZED1 prosegue senza sosta sulla sua caratterizzazione tematica, niente filtri, niente perbenismi, i lavori del grande artista non sono mai banali nascondono significati ridondanti, messaggi sottili ed acuti che vengono portati avanti dai suoi inconfondibili character veri e propri tramite tra il pensiero dell’interprete e le tematiche che lo stesso vuole portare a galla. Si occupa spesso delle differenti sfaccettature che definiscono l’uomo, ne racconta le brutture, le contraddizioni e gli inganni spostando poi il tiro sulla società moderna e la malattie sociali ed economiche che ne stanno causando lo sfascio, un altro bersaglio preferito.
ZED1 torna per una doppia parete che va guardata come tutt’una, il livello di disegno di questa nuova opera è molto elevato, l’interprete si impegna a donare un forte senso realistico alle sue creature, si ha l’impressione di trovarsi di fronte ad una grande elaborazione a matita ricca di sfumature e giochi di ombre, in forte evidenza i peli del topo come anche i corpi dei due personaggi che gli escono fuori dalle estremità.
In attesa di scoprire le tappe di questo nuovo tour firmato ZED1 vi lasciamo in compagnia delle immagini, dateci un occhiate e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti qui sul Gorgo.

ZED1 – New Murals in New York, USA

Dopo l’eccellente serie di lavori elaborati in terra rumena, ZED1 si sposta negli States dove ha da poco terminato una nuova creazione divisa sulle due pareti d’ingresso di questa strada a New York.
ZED1 prosegue senza sosta sulla sua caratterizzazione tematica, niente filtri, niente perbenismi, i lavori del grande artista non sono mai banali nascondono significati ridondanti, messaggi sottili ed acuti che vengono portati avanti dai suoi inconfondibili character veri e propri tramite tra il pensiero dell’interprete e le tematiche che lo stesso vuole portare a galla. Si occupa spesso delle differenti sfaccettature che definiscono l’uomo, ne racconta le brutture, le contraddizioni e gli inganni spostando poi il tiro sulla società moderna e la malattie sociali ed economiche che ne stanno causando lo sfascio, un altro bersaglio preferito.
ZED1 torna per una doppia parete che va guardata come tutt’una, il livello di disegno di questa nuova opera è molto elevato, l’interprete si impegna a donare un forte senso realistico alle sue creature, si ha l’impressione di trovarsi di fronte ad una grande elaborazione a matita ricca di sfumature e giochi di ombre, in forte evidenza i peli del topo come anche i corpi dei due personaggi che gli escono fuori dalle estremità.
In attesa di scoprire le tappe di questo nuovo tour firmato ZED1 vi lasciamo in compagnia delle immagini, dateci un occhiate e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti qui sul Gorgo.