GORGO

Watch: Borondo “Animal” at RexRomae (Video Recap)

A distanza di quasi un anno, i ragazzi di Spraying Bricks presentano uno splendido recap di “Animal” l’incredibile show firmato da Borondo.

Senza alcun dubbio, l’esibizione è stato uno degli eventi di punta della scorsa stagione espositiva. Aperta il 5 di Febbraio da RexRomae a Londra, negli spazi del Londonewcastle Project Space di Shoreditch, lo show è stato curato da Rom Levy è, ancora ad oggi, rappresenta alla perfezione lo spirito pittorico e tematico del grande autore Spagnolo.

L’allestimento proposto da Borondo, ha visto l’interprete confrontarsi con elementi e medium differenti, installazioni video, animazioni, pittura e soprattutto le splendide collaborazioni con alcuni artisti/amici tra i quali citiamo Edoardo Tresoldi, Despina Charitonidi e Carmen Maín.

In “Animal” Borondo rifletteva sul costante conflitto tra istinti animali e l’attuale condizioni dell’essere umano, costantemente soggiogato ed influenzato dalla tecnologia e dalla paura per l’ignoto. Lo show ha quindi rappresentato l’opportunità di un confrontarsi con tutto l’immaginario dell’artista, attraverso una esperienza totalmente immersiva, scandita da ben 8 spazi tematici.

Mettetevi comodi e dateci un occhiata, siamo certi anche voi come noi non mancherete di apprezzare. Se volete approfondire, vi rimandiamo al nostro precedente ed esaustivo recap fotografico, con tutte le immagini e le informazioni del caso.


Watch: Borondo “Animal” at RexRomae (Video Recap)

A distanza di quasi un anno, i ragazzi di Spraying Bricks presentano uno splendido recap di “Animal” l’incredibile show firmato da Borondo.

Senza alcun dubbio, l’esibizione è stato uno degli eventi di punta della scorsa stagione espositiva. Aperta il 5 di Febbraio da RexRomae a Londra, negli spazi del Londonewcastle Project Space di Shoreditch, lo show è stato curato da Rom Levy è, ancora ad oggi, rappresenta alla perfezione lo spirito pittorico e tematico del grande autore Spagnolo.

L’allestimento proposto da Borondo, ha visto l’interprete confrontarsi con elementi e medium differenti, installazioni video, animazioni, pittura e soprattutto le splendide collaborazioni con alcuni artisti/amici tra i quali citiamo Edoardo Tresoldi, Despina Charitonidi e Carmen Maín.

In “Animal” Borondo rifletteva sul costante conflitto tra istinti animali e l’attuale condizioni dell’essere umano, costantemente soggiogato ed influenzato dalla tecnologia e dalla paura per l’ignoto. Lo show ha quindi rappresentato l’opportunità di un confrontarsi con tutto l’immaginario dell’artista, attraverso una esperienza totalmente immersiva, scandita da ben 8 spazi tematici.

Mettetevi comodi e dateci un occhiata, siamo certi anche voi come noi non mancherete di apprezzare. Se volete approfondire, vi rimandiamo al nostro precedente ed esaustivo recap fotografico, con tutte le immagini e le informazioni del caso.