fbpx
GORGO

Watch: Axel Void “Nobody” Documentary

Fuori ora il video documentario firmato da Axel Void parte dell’allestimento di “Nobody“, ultimo solo show ospitato spazi della Athen B. Gallery.
L’esibizione proposta da Axel Void negli spazi della galleria di Oakland, ben rappresenta l’indole introspettiva e riflessiva che accompagna da sempre ciascuna delle sue produzioni e dei suoi progetti. Come detto lo show è infatti interamente basato sulla vita di Alvie Morris, una persona comune che diviene qui l’assoluto protagonista.
Attraverso la crescita, i drammi, le fragilità di quest’uomo – una sua fotografia da bambino fu utilizzata dall’autore per dipingere questa parete – l’artista esplora le differenti sfaccettature della vita e dell’uomo, cogliendo aspetti, spunti e tematiche eterogenei. L’uomo comune diviene quindi protagonista, mettendo in luce tutte le problematiche e le difficoltà a cui ciascuno di noi va incontro durante la propria esistenza.
Come visto, ad accompagnare lo splendido allestimento proposto dall’interprete, anche questo breve video documentario. Si tratta di una sorta di estensione che ci permette di approfondire al meglio i temi che hanno portato allo sviluppo dello show, ora finalmente online e fruibile anche da chi non ha avuto modo, come noi del resto, di vedere l’esibizione dal vivo.
Mettetevi comodi e dateci un occhiata, se volete potete invece approfondire lo show, con tutte le immagini dell’allestimento e dei lavori realizzati da Axel Void, vi rimandiamo al nostro precedente articolo. Enjoy it.

GUARDA LA MOSTRA

Watch: Axel Void “Nobody” Documentary

Fuori ora il video documentario firmato da Axel Void parte dell’allestimento di “Nobody“, ultimo solo show ospitato spazi della Athen B. Gallery.
L’esibizione proposta da Axel Void negli spazi della galleria di Oakland, ben rappresenta l’indole introspettiva e riflessiva che accompagna da sempre ciascuna delle sue produzioni e dei suoi progetti. Come detto lo show è infatti interamente basato sulla vita di Alvie Morris, una persona comune che diviene qui l’assoluto protagonista.
Attraverso la crescita, i drammi, le fragilità di quest’uomo – una sua fotografia da bambino fu utilizzata dall’autore per dipingere questa parete – l’artista esplora le differenti sfaccettature della vita e dell’uomo, cogliendo aspetti, spunti e tematiche eterogenei. L’uomo comune diviene quindi protagonista, mettendo in luce tutte le problematiche e le difficoltà a cui ciascuno di noi va incontro durante la propria esistenza.
Come visto, ad accompagnare lo splendido allestimento proposto dall’interprete, anche questo breve video documentario. Si tratta di una sorta di estensione che ci permette di approfondire al meglio i temi che hanno portato allo sviluppo dello show, ora finalmente online e fruibile anche da chi non ha avuto modo, come noi del resto, di vedere l’esibizione dal vivo.
Mettetevi comodi e dateci un occhiata, se volete potete invece approfondire lo show, con tutte le immagini dell’allestimento e dei lavori realizzati da Axel Void, vi rimandiamo al nostro precedente articolo. Enjoy it.

GUARDA LA MOSTRA