fbpx
GORGO

Vine for Urban Canvas in Varese

Continuiamo a raccontarvi i lavori per l’ottimo Urban Canvas Project di Varese, ultimo artista a lasciare il proprio segno è Vine che torna in strada andando a proporre una delle sue iconiche pitture geometriche.
L’artista, particolarmente a suo agio in luoghi abbandonati e dismessi, torna in strada per il progetto promosso dall’Associazione WG Art in collaborazione con il Comune di Varese.
Vine continua a proporre la personale estetica astratta in funzione di una rielaborazione del suo stesso nome. Attraverso la generazione di elementi geometrici diretti ed incisivi, l’autore italiano mescola tonalità e colori differenti fino a creare un intreccio potente. Proprio il colore rappresenta elemento di attrattiva. L’artista mira ad innescare un equilibrio ed al tempo stesso a dialogare con la superficie e l’ambiente circostante, producendo una personale alterazione della forma e della lettera.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by Luca Strano

Vine for Urban Canvas in Varese

Continuiamo a raccontarvi i lavori per l’ottimo Urban Canvas Project di Varese, ultimo artista a lasciare il proprio segno è Vine che torna in strada andando a proporre una delle sue iconiche pitture geometriche.
L’artista, particolarmente a suo agio in luoghi abbandonati e dismessi, torna in strada per il progetto promosso dall’Associazione WG Art in collaborazione con il Comune di Varese.
Vine continua a proporre la personale estetica astratta in funzione di una rielaborazione del suo stesso nome. Attraverso la generazione di elementi geometrici diretti ed incisivi, l’autore italiano mescola tonalità e colori differenti fino a creare un intreccio potente. Proprio il colore rappresenta elemento di attrattiva. L’artista mira ad innescare un equilibrio ed al tempo stesso a dialogare con la superficie e l’ambiente circostante, producendo una personale alterazione della forma e della lettera.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by Luca Strano