fbpx
GORGO

THTF for ALTrove Festival 2016

Iniziamo il nostro full recap sulle meraviglie dell’ALTrove Festival 2016 di Catanzaro con il lavoro realizzato dal duo Francese THTF.
L’ALTrove Festival anche quest’anno sceglie di focalizzare la propria attenzione su una pratica pittorica legata ad una impostazione astratta. In questo senso la scelta di chiamare i Two Hands Ten Fingers aka THTF, risulta quindi in linea con il setting scelto.
Il lavoro del duo con base a Lione è caratterizzato da una personale rielaborazione grafica miscelata con una particolare ricerca della forma. Gli autori Francesi, nel loro percorso di costante ricerca visiva, hanno saputo evolvere le personali influenze dal mondo dell’illustrazione e della grafica, in una spiccata sensibilità astratta in funzione dello spazio e della superfice di lavoro. In questo senso l’intervento realizzato per la rassegna Calabrese ne raccoglie al meglio l’eredità stilistica.
L’opera, dipinta su questa grande parete in Via Orsi, è caratterizzata da due differenti livelli visivi che trasformano completamente l’assetto e la percezione dello spazio, replicando il taglio delle architetture e l’inclinazione dei tetti sul cielo. I THTF sviluppano l’ennesima trama pulita ed efficace. Si tratta di un intreccio grafico duplice dove, al background in bianco e nero scandito da un efficace texture grafica, corrisponde un livello superiore, che vediamo spezzarsi ed aprirsi, e di cui rimangono unicamente alcune forme che gravitano letteralmente nello spazio.
Ad accompagnare il nostro testo una bella e lunga serie di scatti con tutti i dettagli dell’intervento, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo, nei prossimi giorni proseguiremo la nostra full immersion per le strade di Catanzaro.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Angelo Jaroszuk Bogasz

THTF for ALTrove Festival 2016

Iniziamo il nostro full recap sulle meraviglie dell’ALTrove Festival 2016 di Catanzaro con il lavoro realizzato dal duo Francese THTF.
L’ALTrove Festival anche quest’anno sceglie di focalizzare la propria attenzione su una pratica pittorica legata ad una impostazione astratta. In questo senso la scelta di chiamare i Two Hands Ten Fingers aka THTF, risulta quindi in linea con il setting scelto.
Il lavoro del duo con base a Lione è caratterizzato da una personale rielaborazione grafica miscelata con una particolare ricerca della forma. Gli autori Francesi, nel loro percorso di costante ricerca visiva, hanno saputo evolvere le personali influenze dal mondo dell’illustrazione e della grafica, in una spiccata sensibilità astratta in funzione dello spazio e della superfice di lavoro. In questo senso l’intervento realizzato per la rassegna Calabrese ne raccoglie al meglio l’eredità stilistica.
L’opera, dipinta su questa grande parete in Via Orsi, è caratterizzata da due differenti livelli visivi che trasformano completamente l’assetto e la percezione dello spazio, replicando il taglio delle architetture e l’inclinazione dei tetti sul cielo. I THTF sviluppano l’ennesima trama pulita ed efficace. Si tratta di un intreccio grafico duplice dove, al background in bianco e nero scandito da un efficace texture grafica, corrisponde un livello superiore, che vediamo spezzarsi ed aprirsi, e di cui rimangono unicamente alcune forme che gravitano letteralmente nello spazio.
Ad accompagnare il nostro testo una bella e lunga serie di scatti con tutti i dettagli dell’intervento, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo, nei prossimi giorni proseguiremo la nostra full immersion per le strade di Catanzaro.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Angelo Jaroszuk Bogasz