fbpx
GORGO

Tellas x Morag McPherson for Spring Fling Rural Murals

Nelle scorse settimane Tellas si è spostato in Scozia, qui in compagnia di Morag McPherson, ha terminato di dipingere questo bell’intervento.
Organizzato da Recoat Gallery e Upland per il Spring Fling Rural Murals di quest’anno, l’opera vede i due artisti interagire fortemente andando a creare un intervento caratterizzato, da entrambe le peculiari estetiche pittoriche.
Al lavoro su questa lunga parete, Tellas e Morag McPherson trovano in un approccio astratto, seppur divergente, l’ideale slancio per un dialogo esteso. L’intervento è caratterizzato da un forte senso di movimento, Morag McPherson attraverso le personali influenze tonali, realizza una serie di caselle cromatiche irregolari e ‘sporche’. Di dimensione differente, queste vanno a formare l’ideale background per lo sviluppo di una serie di elementi a carattere naturale. In questo senso a svilupparsi su tutta la superficie, vediamo muoversi una serie di textures organiche, tipiche dell’immaginario di Tellas, che prosegue nel portare avanti la personale sintesi astratta.
Il risultato finale è una esplosione di colori e forme differenti, tra razionalità ed istinto, l’opera avvolge e ci invita ad esplorarne ogni pertugio.
Scrollate giù, ad accompagnare il nostro testo, una bella serie di scatti con alcune fasi del making of e le immagini dello splendido risultato finale. Dateci un occhiata.

Pics by Colin Tennant

Tellas x Morag McPherson for Spring Fling Rural Murals

Nelle scorse settimane Tellas si è spostato in Scozia, qui in compagnia di Morag McPherson, ha terminato di dipingere questo bell’intervento.
Organizzato da Recoat Gallery e Upland per il Spring Fling Rural Murals di quest’anno, l’opera vede i due artisti interagire fortemente andando a creare un intervento caratterizzato, da entrambe le peculiari estetiche pittoriche.
Al lavoro su questa lunga parete, Tellas e Morag McPherson trovano in un approccio astratto, seppur divergente, l’ideale slancio per un dialogo esteso. L’intervento è caratterizzato da un forte senso di movimento, Morag McPherson attraverso le personali influenze tonali, realizza una serie di caselle cromatiche irregolari e ‘sporche’. Di dimensione differente, queste vanno a formare l’ideale background per lo sviluppo di una serie di elementi a carattere naturale. In questo senso a svilupparsi su tutta la superficie, vediamo muoversi una serie di textures organiche, tipiche dell’immaginario di Tellas, che prosegue nel portare avanti la personale sintesi astratta.
Il risultato finale è una esplosione di colori e forme differenti, tra razionalità ed istinto, l’opera avvolge e ci invita ad esplorarne ogni pertugio.
Scrollate giù, ad accompagnare il nostro testo, una bella serie di scatti con alcune fasi del making of e le immagini dello splendido risultato finale. Dateci un occhiata.

Pics by Colin Tennant