fbpx
GORGO

Tellas x Ericailcane – New Murals in Sardinia

Ci sono artisti che decidono di legarsi alla moltitudine di sfaccettature che solo la natura sa offrire, ne catturano gli aspetti più singolari catapultandoli nel proprio immaginario, elaborandosli e sviscerandoli secondo il proprio personale stile e tematiche più care, la natura stessa è al centro di quest’ultimo lavoro, nell sue due incarnazioni più forti, quella eclettica delle piante, nidi e dei grovigli quasi metafisici e dello studio delle forme di Tellas, incontra qui il mondo animale, le bestie antropomorfe, i paralleli tra l’uomo e le sue debolezze di Ericailcane, deflagra così questa combinazione con due splendidi nuovi lavori.
Tellas ed Ericailcane giocano con il loro mondi approfittano degli spazi, interni ed esterni per concepire due eccellenti facciate, addentrandosi negli meandri, tra ciottoli e calcinacci ed andando ad occupare la parete interna di questo stabile malandato e pericolante. Sul muro emergono due figure, una grande belva accovacciata ed intenta a cibarsi dall’interno della configurazione dipinta invece da Tellas, paura.
Il secondo lavoro invece prende vita in esterna su una lunghissima facciata, qui assistiamo ad un contrasto vero e proprio dove i due elementi letteralmente si spingono e si scontrano con violenza, da una parte l’immensa figura in verde di Tellas che impatta con le corna di un nuovo animale di Ericailcane, risultato pazzesco.
Trovate tutti i dettagli nella bella selezione di scatti, è tutto dopo il salto dateci un occhiata ma restate sintonizzati nei prossimi giorni nuovi aggiornamenti dalla Sardegna.

Pics by Eva Ligas and Alice Bettolo

Tellas x Ericailcane – New Murals in Sardinia

Ci sono artisti che decidono di legarsi alla moltitudine di sfaccettature che solo la natura sa offrire, ne catturano gli aspetti più singolari catapultandoli nel proprio immaginario, elaborandosli e sviscerandoli secondo il proprio personale stile e tematiche più care, la natura stessa è al centro di quest’ultimo lavoro, nell sue due incarnazioni più forti, quella eclettica delle piante, nidi e dei grovigli quasi metafisici e dello studio delle forme di Tellas, incontra qui il mondo animale, le bestie antropomorfe, i paralleli tra l’uomo e le sue debolezze di Ericailcane, deflagra così questa combinazione con due splendidi nuovi lavori.
Tellas ed Ericailcane giocano con il loro mondi approfittano degli spazi, interni ed esterni per concepire due eccellenti facciate, addentrandosi negli meandri, tra ciottoli e calcinacci ed andando ad occupare la parete interna di questo stabile malandato e pericolante. Sul muro emergono due figure, una grande belva accovacciata ed intenta a cibarsi dall’interno della configurazione dipinta invece da Tellas, paura.
Il secondo lavoro invece prende vita in esterna su una lunghissima facciata, qui assistiamo ad un contrasto vero e proprio dove i due elementi letteralmente si spingono e si scontrano con violenza, da una parte l’immensa figura in verde di Tellas che impatta con le corna di un nuovo animale di Ericailcane, risultato pazzesco.
Trovate tutti i dettagli nella bella selezione di scatti, è tutto dopo il salto dateci un occhiata ma restate sintonizzati nei prossimi giorni nuovi aggiornamenti dalla Sardegna.

Pics by Eva Ligas and Alice Bettolo