fbpx
GORGO

Sten & Lex – New Murals in Rome (Progress)

Come annunciatovi nel nostro teaser, questo sabato Sten & Lex apriranno all’interno degli spazi della Wunderkarmmern Gallery di Roma, “Matrici Distrutte”, nell’attesa che ci separa dall’apertura, il duo italiano sta portando a termine due nuovi interventi in strada.
L’esibizione è quindi l’occasione per approfondire a 360^ gradi il lavoro dei due interpreti, sia con una nuova serie di inediti lavori, realizzati appositamente per lo show, sia attraverso il percorso in strada che da sempre ne caratterizza l’operato. Lo show è parte del progetto espositivo della Wunderkarmmern Gallery ‘Limitless’, ovvero una serie di esibizioni incentrate sul concetto di limite. Ognuno degli show fin qui proposti. sta infatti indagando il lavoro di autori di spessore nazionale ed internazionale attraverso un idea di prevaricazione di limiti quotidiani e di come questi portino ad una riflessine sulla realtà
Come ribadito più volte, il percorso di ricerca di Sten & Lex ha subito un forte e deciso cambio sostanziale, il duo romano ha scelto di mettere da parte l’iconico lavoro di ritrattistica per avvicinarsi sempre più ad un ottica astratta. La produzioni degli autori hanno quindi subito un cambio sostanziale, attraverso la ricerca di forme e contenuti stilistici eterogenei. Se l’approccio tecnico risulta del tutto invariato, con gli interpreti che continuano a sviluppare i propri lavori attraverso la peculiare tecnica di stencil, i contenuti variano, divengono più criptici ed entrano in contatto con lo spettatore attraverso un impulso maggiormente viscerale ed emotivo. Il duo si è lasciato affascinare da geometrie ed elementi differenti, questi, generati dall’intersecarsi di fasci e matrici distrutte di linee, vanno quindi ad incarnare l’aspetto stesso delle immagini proposte.
C’è molta curiosità da parte nostra, sia per l’allestimento che i due autori proporranno, sia per la seconda delle due pareti realizzate, la prima, completata, potete già vederla attraverso gli scatti in calce. Queste ultime, entrambe nei pressi della galleria Romana, portano avanti tutta l’indole astratta che sta caratterizzando la ricerca del duo negli ultimi tempi ed in particolare la seconda, verrà sviluppata attraverso un inedito utilizzo di tonalità differenti rispetto al canonico bianco e nero, si avete letto bene ci saranno i colori.
In calce al nostro testo potete trovare una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo, nei prossimi giorni daremo un occhiata approfondita all’allestimento ed ai due interventi realizzati.

Thanks to Wunderkarmmern for The Pics
Pics by Giorgio Coen Cagli

Sten & Lex – New Murals in Rome (Progress)

Come annunciatovi nel nostro teaser, questo sabato Sten & Lex apriranno all’interno degli spazi della Wunderkarmmern Gallery di Roma, “Matrici Distrutte”, nell’attesa che ci separa dall’apertura, il duo italiano sta portando a termine due nuovi interventi in strada.
L’esibizione è quindi l’occasione per approfondire a 360^ gradi il lavoro dei due interpreti, sia con una nuova serie di inediti lavori, realizzati appositamente per lo show, sia attraverso il percorso in strada che da sempre ne caratterizza l’operato. Lo show è parte del progetto espositivo della Wunderkarmmern Gallery ‘Limitless’, ovvero una serie di esibizioni incentrate sul concetto di limite. Ognuno degli show fin qui proposti. sta infatti indagando il lavoro di autori di spessore nazionale ed internazionale attraverso un idea di prevaricazione di limiti quotidiani e di come questi portino ad una riflessine sulla realtà
Come ribadito più volte, il percorso di ricerca di Sten & Lex ha subito un forte e deciso cambio sostanziale, il duo romano ha scelto di mettere da parte l’iconico lavoro di ritrattistica per avvicinarsi sempre più ad un ottica astratta. La produzioni degli autori hanno quindi subito un cambio sostanziale, attraverso la ricerca di forme e contenuti stilistici eterogenei. Se l’approccio tecnico risulta del tutto invariato, con gli interpreti che continuano a sviluppare i propri lavori attraverso la peculiare tecnica di stencil, i contenuti variano, divengono più criptici ed entrano in contatto con lo spettatore attraverso un impulso maggiormente viscerale ed emotivo. Il duo si è lasciato affascinare da geometrie ed elementi differenti, questi, generati dall’intersecarsi di fasci e matrici distrutte di linee, vanno quindi ad incarnare l’aspetto stesso delle immagini proposte.
C’è molta curiosità da parte nostra, sia per l’allestimento che i due autori proporranno, sia per la seconda delle due pareti realizzate, la prima, completata, potete già vederla attraverso gli scatti in calce. Queste ultime, entrambe nei pressi della galleria Romana, portano avanti tutta l’indole astratta che sta caratterizzando la ricerca del duo negli ultimi tempi ed in particolare la seconda, verrà sviluppata attraverso un inedito utilizzo di tonalità differenti rispetto al canonico bianco e nero, si avete letto bene ci saranno i colori.
In calce al nostro testo potete trovare una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo, nei prossimi giorni daremo un occhiata approfondita all’allestimento ed ai due interventi realizzati.

Thanks to Wunderkarmmern for The Pics
Pics by Giorgio Coen Cagli