fbpx
GORGO

Sten & Lex – New Abstract Piece in Bari

Tra dibattiti da salotto, proclami ed affermazioni che lasciano il tempo che trovano, Sten & Lex hanno finalmente completato il loro lavoro – che tanto a fatto discutere – sulla facciata del palazzo dell’Economia di Bari in Corso Vittorio Emanuele. L’intervento fa parte di Fresh Flâneurs progetto a più ampio respiro che vede coinvolti oltre ai due artisti romani, anche altri grandi nomi come quelli di Sam3, Ozmo, 108, Eltono, Hell’O’Monster che svilupperanno singolarmente alcuni lavori in strada per poi ritrovarsi insieme un eccellente group show. L’idea nasce dalla sempre attenta Doppelgaenger Gallery di Bari, nella persona di Vittorio Parisi che ha dato vita all’interessante progetto, i sei artisti coinvolti avranno modo, attraverso mini residenze di confrontarsi con gli spazi della galleria e quelli in strada apportando un cambiamento netto alla fisionomia urbana della città con un impatto sociale e turistico rilevante, non solo, l’intenzione è anche quella di offrire un importante spaccato di approcci e stili diversi che stanno caratterizzando quest’ultimo decennio.
Quest’ultimo lavoro è un inno all’evoluzione stilistica apportata da Sten & Lex, i volti, i visi e le storie che si celavano dietro gli occhi delle persone elaborate in questi anni, fanno posto a linee, forme e configurazioni, lasciando così lo spettatore libero di spaziare con la propria mente, architettare ed elaborare personalmente ciò che vede in base a sensazioni e stati d’animo del momento, aumentandone così l’impatto personale. Interessante è vedere come i due interpreti in realtà non diano un taglio netto alle precedenti produzioni ma di come piuttosto siamo difronte ad un ideale proseguo, un vero e proprio step successivo abbbracciato però mantendo ben saldo lo stile e il tipo di lavoro che ha sempre contraddistinto le loro produzioni.
L’aspettativa che avevamo per questa parete era veramente alta, avevamo sbirciato il lavoro non ancora completo dove però si intravedeva ancora una volta il nuovo cammino stilistico intrapreso da Sten & Lex questa volta però applicato su dimensioni decisamente maggiori. La componente astratta emerge qui con ancora più decisione, le linee e le forme si muovono dettando profondità e tridimensionalità, accarezzando la parete e dirigendosi verso la sua estremità sinistra, per poi liberarsi qui in un lungo solco a zigzag, estasiante.
In calce trovate una selezione di immagini del lavoro portato a termine, QUI invece potete gustarvi il bel video durante tutte le fasi del making of, enjoy it.

Thanks to The Artists for The Pics

Sten & Lex – New Abstract Piece in Bari

Tra dibattiti da salotto, proclami ed affermazioni che lasciano il tempo che trovano, Sten & Lex hanno finalmente completato il loro lavoro – che tanto a fatto discutere – sulla facciata del palazzo dell’Economia di Bari in Corso Vittorio Emanuele. L’intervento fa parte di Fresh Flâneurs progetto a più ampio respiro che vede coinvolti oltre ai due artisti romani, anche altri grandi nomi come quelli di Sam3, Ozmo, 108, Eltono, Hell’O’Monster che svilupperanno singolarmente alcuni lavori in strada per poi ritrovarsi insieme un eccellente group show. L’idea nasce dalla sempre attenta Doppelgaenger Gallery di Bari, nella persona di Vittorio Parisi che ha dato vita all’interessante progetto, i sei artisti coinvolti avranno modo, attraverso mini residenze di confrontarsi con gli spazi della galleria e quelli in strada apportando un cambiamento netto alla fisionomia urbana della città con un impatto sociale e turistico rilevante, non solo, l’intenzione è anche quella di offrire un importante spaccato di approcci e stili diversi che stanno caratterizzando quest’ultimo decennio.
Quest’ultimo lavoro è un inno all’evoluzione stilistica apportata da Sten & Lex, i volti, i visi e le storie che si celavano dietro gli occhi delle persone elaborate in questi anni, fanno posto a linee, forme e configurazioni, lasciando così lo spettatore libero di spaziare con la propria mente, architettare ed elaborare personalmente ciò che vede in base a sensazioni e stati d’animo del momento, aumentandone così l’impatto personale. Interessante è vedere come i due interpreti in realtà non diano un taglio netto alle precedenti produzioni ma di come piuttosto siamo difronte ad un ideale proseguo, un vero e proprio step successivo abbbracciato però mantendo ben saldo lo stile e il tipo di lavoro che ha sempre contraddistinto le loro produzioni.
L’aspettativa che avevamo per questa parete era veramente alta, avevamo sbirciato il lavoro non ancora completo dove però si intravedeva ancora una volta il nuovo cammino stilistico intrapreso da Sten & Lex questa volta però applicato su dimensioni decisamente maggiori. La componente astratta emerge qui con ancora più decisione, le linee e le forme si muovono dettando profondità e tridimensionalità, accarezzando la parete e dirigendosi verso la sua estremità sinistra, per poi liberarsi qui in un lungo solco a zigzag, estasiante.
In calce trovate una selezione di immagini del lavoro portato a termine, QUI invece potete gustarvi il bel video durante tutte le fasi del making of, enjoy it.

Thanks to The Artists for The Pics