fbpx
GORGO

SPY – “Piramid” New Piece in Vitoria, Spain

A distanza di veramente parecchio tempo, dopo avervi mostrato il bel lavoro per l’ultimo edizione del Katowice Street Art Festival, torniamo ad approfondire il lavoro di SPY grazie ad un corposo aggiornamento che ci mostra tutti gli ultimi interventi dell’artista e di cui vi mostreremo in questi giorni, passo per passo, tutte le meraviglie.
Il grande artista spagnolo muove le redini del proprio lavoro approcciandosi alla strada attraverso differenti medium, dalla pittura passando per le sempre interessanti installazioni, SPY analizza lo spazio circostante ed immette nello stesso una profonda riflessione toccando gli argomenti più disparati. Fulcro essenziale delle sue produzioni è pero la ferma intenzione di utilizzare la strada non come unico palcoscenico da utilizzare per le proprie creazioni ma piuttosto come principale soggetto ed interlocutore per i propri lavori, la capacità di riflessione, la sagacia accompagnata da una divertente irriverenza e la costante attenzione al panorama circostante, rappresentano senza dubbio i valori aggiuntivi di un artista che non ci stanchiamo mai di ammirare.
SPY apre la sua carrellata di aggiornamenti con quest’ultimo lavoro realizzato a Vitoria in Spagna dove, al lavoro per il progetto “Mutatis Mutandis” messo in piedi dal Museo d’Arte Contemporanea “ARTIUM” che riqualifica gli spazi adiacenti allo stabile del museo stesso con differenti creazioni artistiche, presentando quest’ultimo particolare intervento.
Sfruttando proprio il grandissimo spazio a disposizione SPY allestisce una nuova e gigantesca installazione interamente costituita da una serie di barriere di sicurezza dei pedoni di color arancione. Attraverso un duro lavoro di fusione ed incastro delle varie componenti, l’artista lancia la sua personale riflessione, con questa nuova opera si ha l’impressione che l’interprete voglia far riflettere sulla precarietà dei pedoni all’interno dell’ambiente cittadino sempre più invaso da mezzi ed automobili e dove gli spazi per una semplice passeggiata continuano a diminuire costantemente.
Potete apprezzarne il risultato finale e tutto il making of attraverso la bella serie di scatti in calce, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo, nei prossimi giorni proseguiremo infatti a mostrarvi tutti gli ultimi elaborati dell’artista.

Pics by The Artist

SPY – “Piramid” New Piece in Vitoria, Spain

A distanza di veramente parecchio tempo, dopo avervi mostrato il bel lavoro per l’ultimo edizione del Katowice Street Art Festival, torniamo ad approfondire il lavoro di SPY grazie ad un corposo aggiornamento che ci mostra tutti gli ultimi interventi dell’artista e di cui vi mostreremo in questi giorni, passo per passo, tutte le meraviglie.
Il grande artista spagnolo muove le redini del proprio lavoro approcciandosi alla strada attraverso differenti medium, dalla pittura passando per le sempre interessanti installazioni, SPY analizza lo spazio circostante ed immette nello stesso una profonda riflessione toccando gli argomenti più disparati. Fulcro essenziale delle sue produzioni è pero la ferma intenzione di utilizzare la strada non come unico palcoscenico da utilizzare per le proprie creazioni ma piuttosto come principale soggetto ed interlocutore per i propri lavori, la capacità di riflessione, la sagacia accompagnata da una divertente irriverenza e la costante attenzione al panorama circostante, rappresentano senza dubbio i valori aggiuntivi di un artista che non ci stanchiamo mai di ammirare.
SPY apre la sua carrellata di aggiornamenti con quest’ultimo lavoro realizzato a Vitoria in Spagna dove, al lavoro per il progetto “Mutatis Mutandis” messo in piedi dal Museo d’Arte Contemporanea “ARTIUM” che riqualifica gli spazi adiacenti allo stabile del museo stesso con differenti creazioni artistiche, presentando quest’ultimo particolare intervento.
Sfruttando proprio il grandissimo spazio a disposizione SPY allestisce una nuova e gigantesca installazione interamente costituita da una serie di barriere di sicurezza dei pedoni di color arancione. Attraverso un duro lavoro di fusione ed incastro delle varie componenti, l’artista lancia la sua personale riflessione, con questa nuova opera si ha l’impressione che l’interprete voglia far riflettere sulla precarietà dei pedoni all’interno dell’ambiente cittadino sempre più invaso da mezzi ed automobili e dove gli spazi per una semplice passeggiata continuano a diminuire costantemente.
Potete apprezzarne il risultato finale e tutto il making of attraverso la bella serie di scatti in calce, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo, nei prossimi giorni proseguiremo infatti a mostrarvi tutti gli ultimi elaborati dell’artista.

Pics by The Artist