fbpx
GORGO

Solomostry – New Murals in Barcelona

Nelle scorse settimane il nostro Solomostry si è spostato a Barcellona in Spagna dove ha avuto modo di dipingere una nuova serie di pezzi.
Questa nuova serie di interventi, ci permette ancora una volta di addentrarci all’interno dell’universo visivo tipico dell’autore Italiano. Come visto più volte l’attività di Solomostry si basa su una elaborazione di volti e figure mostruose. Questi esseri vengono raffigurati attraverso una sintesi pittorica scandita da un tratto immediato, attraverso il quale prende vita un intreccio di linee spesse e contrapposizioni tonali. Ciascuno dei volti proposti, differisce dall’altro per forma, sguardo e composizione, rivelando la capacità dell’interprete di variare costantemente l’aspetto delle sue figure.
Al tempo stesso ciascuno dei mostri proposti, vede l’interprete approfondire aspetti di natura emotiva, tratteggiando il variegato e sconfinato spettro dell’emozioni. Attraverso la propria impostazione stilistica Solomostry sviluppa differenti sensazioni, inquietudini, emozioni e sentimenti. I volti appaiono come vere e proprie maschere, svuotate e staccato dall’essere umano, come se avessero preso una coscienza propria, apparendo in strada e stuzzicando quelle che sono le percezioni più profonde del nostro io.
Qui un occhiata alle pitture realizzate a Barcellona, tra cui spicca la bella combo in compagnia di Bad Buzz dove, i volti schematici del nostro, si intrecciano con i volti grezzi del secondo.
In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’artista italiano, vi lasciamo ad una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima infornata di lavori, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

Thanks to The Artist for The Pics

Solomostry – New Murals in Barcelona

Nelle scorse settimane il nostro Solomostry si è spostato a Barcellona in Spagna dove ha avuto modo di dipingere una nuova serie di pezzi.
Questa nuova serie di interventi, ci permette ancora una volta di addentrarci all’interno dell’universo visivo tipico dell’autore Italiano. Come visto più volte l’attività di Solomostry si basa su una elaborazione di volti e figure mostruose. Questi esseri vengono raffigurati attraverso una sintesi pittorica scandita da un tratto immediato, attraverso il quale prende vita un intreccio di linee spesse e contrapposizioni tonali. Ciascuno dei volti proposti, differisce dall’altro per forma, sguardo e composizione, rivelando la capacità dell’interprete di variare costantemente l’aspetto delle sue figure.
Al tempo stesso ciascuno dei mostri proposti, vede l’interprete approfondire aspetti di natura emotiva, tratteggiando il variegato e sconfinato spettro dell’emozioni. Attraverso la propria impostazione stilistica Solomostry sviluppa differenti sensazioni, inquietudini, emozioni e sentimenti. I volti appaiono come vere e proprie maschere, svuotate e staccato dall’essere umano, come se avessero preso una coscienza propria, apparendo in strada e stuzzicando quelle che sono le percezioni più profonde del nostro io.
Qui un occhiata alle pitture realizzate a Barcellona, tra cui spicca la bella combo in compagnia di Bad Buzz dove, i volti schematici del nostro, si intrecciano con i volti grezzi del secondo.
In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’artista italiano, vi lasciamo ad una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima infornata di lavori, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

Thanks to The Artist for The Pics