fbpx
GORGO

Sobekcis – “Synthesis” at OpenSpace Gallery (Recap)

Aperta lo scorso 5 di Aprile all’interno degli spazi della OpenSpace Gallery di Parigi, andiamo con piacere a dare un occhiata a “Synthesis” ultima fatica firmata dal grande duo serbo Sobekcis, un show altamente impattante caratterizzato dal particolare stile visivo dei due.
Il fratelli gemelli Sobek e KCIS al secolo appunto Sobekcis direttamente dai Balcani, proseguono nel portare avanti il loro peculiare approccio visivo, con base a Vienna in Austria i due interpreti hanno sviluppato un personale tratto fortemente radicato all’interno del mondo dei graffiti, dal quale ne ereditano il fortissimo carattere e con il quale proseguono la loro relazione, sviluppandone alcune prerogative in favore di una pittura altamente coinvolgente. L’impatto con le opere dei due è devastante, veniamo letteralmente travolti dalla quantità di elementi che i due riescono ad imprimere all’interno dei loro elaborati, il loro lavori risultano la giusta miscela di elementi illustrativi con forme, soggetti e figurazioni differenti, ed una radicata prerogativa di strada che ne investe le viscere fino a caratterizzare i dettagli proposti, è infine la componente cromatiche a rendere ulteriormente particolare l’approccio dei due con tinte sature e piuttosto accese ad concludere la personale visione dei due gemelli.
Lo show è caratterizzato dal particolare approccio visivo dei Sobekcis, il duo mette in piedi un allestimento bello carico e caratterizzato da una nuova serie di opere su tela e su carte completamente investite dal peculiare tratto, l’idea è quella di una sintesi del loro percorso fin qui portato avanti, da qui il nome dello show, per una immersione all’interno di una fauna di colori esplosivi al fine di alimentare un elevato coinvolgimento nello spettatore. Ci si ritrova in questo modo coinvolti all’interno di un caleidoscopio di dettagli vivacissimi, tra tinte sature, effetti particellari, texture e tutto un movimento di elementi e soggetti che caratterizzano il lavoro degli interpreti e che come sempre ci lasciano a bocca aperta e completamente assorti.
Per darvi modo di vedere da vicino tutto l’allestimento proposti vi lasciamo ad una bella serie di scatti, è tutto dopo il salto, dateci un occhiata, siamo certi che non mancherete di apprezzare, per gli amici Parigini e per tutti quelli che si dovessero trovare in zona, c’è tempo fino al prossimo 26 di Aprile, noi ve l’abbiamo detto, l’occasione è davvero ghiotta.

Sobek and Kcis are 22 years old twin brothers, born in Serbia. Together they are Sobekcis. Those we already nickname the Os Gêmeos from the Balkans currently study art in Vienna in Austria. Mural artist Nychos discovered their talent in 2012. Coming from graffiti, they work all together every piece of art, in total fusion, on wall or on canvas. It is not a suprise then they chose the title Synthesis for their very first show in France.
Openspace Gallery is now happy to introduce their brand new artworks on canvas and on paper. Some art that is in interaction with the viewer who is immersed in an explosion of colours, without any exit way.

Galerie OpenSpace
56, rue Alexandre Dumas
Paris 11

Sobekcis – “Synthesis” at OpenSpace Gallery (Recap)

Aperta lo scorso 5 di Aprile all’interno degli spazi della OpenSpace Gallery di Parigi, andiamo con piacere a dare un occhiata a “Synthesis” ultima fatica firmata dal grande duo serbo Sobekcis, un show altamente impattante caratterizzato dal particolare stile visivo dei due.
Il fratelli gemelli Sobek e KCIS al secolo appunto Sobekcis direttamente dai Balcani, proseguono nel portare avanti il loro peculiare approccio visivo, con base a Vienna in Austria i due interpreti hanno sviluppato un personale tratto fortemente radicato all’interno del mondo dei graffiti, dal quale ne ereditano il fortissimo carattere e con il quale proseguono la loro relazione, sviluppandone alcune prerogative in favore di una pittura altamente coinvolgente. L’impatto con le opere dei due è devastante, veniamo letteralmente travolti dalla quantità di elementi che i due riescono ad imprimere all’interno dei loro elaborati, il loro lavori risultano la giusta miscela di elementi illustrativi con forme, soggetti e figurazioni differenti, ed una radicata prerogativa di strada che ne investe le viscere fino a caratterizzare i dettagli proposti, è infine la componente cromatiche a rendere ulteriormente particolare l’approccio dei due con tinte sature e piuttosto accese ad concludere la personale visione dei due gemelli.
Lo show è caratterizzato dal particolare approccio visivo dei Sobekcis, il duo mette in piedi un allestimento bello carico e caratterizzato da una nuova serie di opere su tela e su carte completamente investite dal peculiare tratto, l’idea è quella di una sintesi del loro percorso fin qui portato avanti, da qui il nome dello show, per una immersione all’interno di una fauna di colori esplosivi al fine di alimentare un elevato coinvolgimento nello spettatore. Ci si ritrova in questo modo coinvolti all’interno di un caleidoscopio di dettagli vivacissimi, tra tinte sature, effetti particellari, texture e tutto un movimento di elementi e soggetti che caratterizzano il lavoro degli interpreti e che come sempre ci lasciano a bocca aperta e completamente assorti.
Per darvi modo di vedere da vicino tutto l’allestimento proposti vi lasciamo ad una bella serie di scatti, è tutto dopo il salto, dateci un occhiata, siamo certi che non mancherete di apprezzare, per gli amici Parigini e per tutti quelli che si dovessero trovare in zona, c’è tempo fino al prossimo 26 di Aprile, noi ve l’abbiamo detto, l’occasione è davvero ghiotta.

Sobek and Kcis are 22 years old twin brothers, born in Serbia. Together they are Sobekcis. Those we already nickname the Os Gêmeos from the Balkans currently study art in Vienna in Austria. Mural artist Nychos discovered their talent in 2012. Coming from graffiti, they work all together every piece of art, in total fusion, on wall or on canvas. It is not a suprise then they chose the title Synthesis for their very first show in France.
Openspace Gallery is now happy to introduce their brand new artworks on canvas and on paper. Some art that is in interaction with the viewer who is immersed in an explosion of colours, without any exit way.

Galerie OpenSpace
56, rue Alexandre Dumas
Paris 11