Sixe Paredes for Truck Art Project

Continuiamo a seguire gli sviluppi del Truck Art Project, Sixe Paredes ha infatti da poco concluso il suo intervento per il bel progetto.
Vista l’atipicità del progetto, vi stiamo mostrando in queste settimane il lavoro di alcuni degli artisti più interessanti. L’idea è infatti quella di affidare a ciascun interprete, l’intera superfice esterna di un camion, al fine di trasformarne completamente l’aspetto. Il progetto, firmato dal collezionista Jaime Colsa, è curato nelle due sue incarnazioni da Fer Francés per l’arte contemporanea ed Óscar Sanz per quanto concerne l’arte urbana. Ciascuna delle opere proposte, vivrà quindi attraverso l’involontarietà degli spettatori, i camion infatti saranno in giro per il territorio Spagnolo, con l’opportunità di tracciarne gli spostamenti.
Sixe Paredes sceglie un confronto caratterizzato dalla personale impronta pittorica. Abituati a confrontarci con forme ed elementi astratti, scanditi da una forte impronta psichedelica ed arcaica, l’autore sceglie qui un approccio del tutto differente.
Esattamente come accade all’interno delle sue opere, l’autore sviluppa un canovaccio estetico caratterizzata da segni, elementi e forme basati sulla semplice linea. L’impressione è quella di trovarsi di fronte ad un enorme alfabeto criptico, scandito totalmente, attraverso due precise tonalità, il rosso ed il nero.
Come sempre ad accompagnare il nostro testo per questo bel progetto, foto e video, in modo da darvi modo di approfondire al meglio quest’ultima fatica firmata Sixe Paredes.

Pics by The Project

sixe-paredes-truck-art-project-01

sixe-paredes-truck-art-project-02

sixe-paredes-truck-art-project-03

sixe-paredes-truck-art-project-04

sixe paredes truck-art-project-05

sixe paredes truck-art-project-06

sixe paredes truck-art-project-07

1 Comment

  1. Pingback: Sixe Paredes for OpenWalls Barcelona — GORGO Magazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *