fbpx
GORGO

Simek – A New Piece in Athens

Tra gli artisti certamente più attivi in questi primi mesi dell’anno, c’è sicuramente Simek, l’autore Greco continua a realizzare nuovi interventi spingendo al limite il personale approccio visivo e continuando a portare avanti la propria e personale ricerca.
Metà esatta e parte attiva del duo Blaqk, Simek porta avanti uno stimolo artistico legato ad una personale elaborazione astratta. Come visto più volte, l’artista in particolare si affida ad un moto geometrica scandito dall’esigenza di sviluppare una decontrazione e costruzione di figure differenti, intrecciate nello spazio attraverso vistosi effetti percettivi.
Uno degli aspetti che maggiormente sta coinvolgendo le opere dell’autore, è senza dubbio la volontà dello stesso di affinare gli elementi proposti attraverso un costante esigenza di renderli quanto mai più essenziali. Spazio quindi ad elementi che nel loro aspetto finale, risultano più concentrati, scanditi dall’utilizzo di forme più grandi, effetti di tridimensionalità, ed un equilibrio decisamente più rimarcato, ed infine ad una costante sperimentazione tonale. Siamo abituati a confrontarci con immagini in bianco e nero, quando invece l’autore prosegue nel tentare altre strade cromatiche, riuscendo a trovare binomi altrettanto interessanti.
A rimanere invariata è però la forte emotività degli interventi realizzati. L’interprete Greco riversa all’interno delle sue figure, tutto il personale spettro emotivo. In questo senso le immagini sono figli degli stati d’animo e delle percezioni del momento, capaci di commutare il valore finale degli elementi raffigurati.
Emerge quindi una forte valore criptico, si tratta perciò di visioni complesse da leggere, speculari nel loro aspetto, interattive per la capacità di porsi in uno stato di armonia con l’ambiente circostante, arrivando infine ad impattare l’osservatore che rimane quindi coinvolto in una analisi personale e soggettiva.
Quest’ultima fatica di Simek, eredita tutto il valore delle produzioni dell’artista. Tornato a lavorare in esterna, dopo le ultime sperimentazioni indoor, l’autore va a generare una nuova figura tornando a sviluppare il corpo dell’opera attraverso il bianco ed il nero. Sviluppando l’intervento su due segmenti bianchi, con una serie di figure nere che letteralmente si aggrappano e si intrecciano agli stessi, l’artista va a generare una nuova ed equilibrata trama finale. Aldilà della consueta costruzione, a catturare la nostra attenzione qui sono le piccole colate di vernice che accompagnano lo sviluppo degli elementi geometrici raffigurati. Si tratta di un impulso viscerale che di fatto si pone in totale controtendenza rispetto all’ordine ed alla pulizia generata dall’immagine centrale, riequilibrando completamente il risultato finale.
In attesa di scoprire nuovi aggiornamenti, vi lasciamo con una bella e ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica, dateci un occhiata, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare.

Pics by The Artist

Simek – A New Piece in Athens

Tra gli artisti certamente più attivi in questi primi mesi dell’anno, c’è sicuramente Simek, l’autore Greco continua a realizzare nuovi interventi spingendo al limite il personale approccio visivo e continuando a portare avanti la propria e personale ricerca.
Metà esatta e parte attiva del duo Blaqk, Simek porta avanti uno stimolo artistico legato ad una personale elaborazione astratta. Come visto più volte, l’artista in particolare si affida ad un moto geometrica scandito dall’esigenza di sviluppare una decontrazione e costruzione di figure differenti, intrecciate nello spazio attraverso vistosi effetti percettivi.
Uno degli aspetti che maggiormente sta coinvolgendo le opere dell’autore, è senza dubbio la volontà dello stesso di affinare gli elementi proposti attraverso un costante esigenza di renderli quanto mai più essenziali. Spazio quindi ad elementi che nel loro aspetto finale, risultano più concentrati, scanditi dall’utilizzo di forme più grandi, effetti di tridimensionalità, ed un equilibrio decisamente più rimarcato, ed infine ad una costante sperimentazione tonale. Siamo abituati a confrontarci con immagini in bianco e nero, quando invece l’autore prosegue nel tentare altre strade cromatiche, riuscendo a trovare binomi altrettanto interessanti.
A rimanere invariata è però la forte emotività degli interventi realizzati. L’interprete Greco riversa all’interno delle sue figure, tutto il personale spettro emotivo. In questo senso le immagini sono figli degli stati d’animo e delle percezioni del momento, capaci di commutare il valore finale degli elementi raffigurati.
Emerge quindi una forte valore criptico, si tratta perciò di visioni complesse da leggere, speculari nel loro aspetto, interattive per la capacità di porsi in uno stato di armonia con l’ambiente circostante, arrivando infine ad impattare l’osservatore che rimane quindi coinvolto in una analisi personale e soggettiva.
Quest’ultima fatica di Simek, eredita tutto il valore delle produzioni dell’artista. Tornato a lavorare in esterna, dopo le ultime sperimentazioni indoor, l’autore va a generare una nuova figura tornando a sviluppare il corpo dell’opera attraverso il bianco ed il nero. Sviluppando l’intervento su due segmenti bianchi, con una serie di figure nere che letteralmente si aggrappano e si intrecciano agli stessi, l’artista va a generare una nuova ed equilibrata trama finale. Aldilà della consueta costruzione, a catturare la nostra attenzione qui sono le piccole colate di vernice che accompagnano lo sviluppo degli elementi geometrici raffigurati. Si tratta di un impulso viscerale che di fatto si pone in totale controtendenza rispetto all’ordine ed alla pulizia generata dall’immagine centrale, riequilibrando completamente il risultato finale.
In attesa di scoprire nuovi aggiornamenti, vi lasciamo con una bella e ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica, dateci un occhiata, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare.

Pics by The Artist