fbpx
GORGO

Uscite: Servadio “BODY OF REVERBS” Libro + LP

BODY OF REVERBS è la performance di Servadio che unisce suoni e tatuaggio in un’unica esperienza che mira a connettere spazio, corpo e suono.
Come scrivevamo alcuni mesi fa, si tratta di una pratica di post-tatuaggio che vede la macchina da tatuaggio diventare strumento musicale. Quello che emerge è un rituale dove le vibrazioni dell’ago ed il suo suono vengono amplificate con l’intento di stimolare una connessione tra il dolore e il propagarsi della vibrazione sonora nello spazio circostante creando in questo modo un ciclo unico.

A distanza di 2 anni dall’inizio del progetto, Servadio esce ora con una doppia pubblicazione: un LP che raccoglie le registrazioni delle due sessioni realizzate durante la prima performance a Hackney Wick (Londra) nel 2016 con Years of Denial e HEXN e un libro impreziosito dai contributi di Alex Bonnie, Betty Marenko, Caro Ley, Riccardo Balli, Steve Hopkins, Sofia Sacchetti, Piera Offelli Talin e Michele Zucca. Si tratta di un supporto visivo e teorico per collocare correttamente questa pratica all’interno della cultura contemporanea.

Se siete interessati potete acquistare la vostra copia nello shop di VARSI. Vi rimandiamo al nostro precedente post per aprofondire e rivedere alcuni video delle perfomance fin qui realizzate dall’artista.

Uscite: Servadio “BODY OF REVERBS” Libro + LP

BODY OF REVERBS è la performance di Servadio che unisce suoni e tatuaggio in un’unica esperienza che mira a connettere spazio, corpo e suono.
Come scrivevamo alcuni mesi fa, si tratta di una pratica di post-tatuaggio che vede la macchina da tatuaggio diventare strumento musicale. Quello che emerge è un rituale dove le vibrazioni dell’ago ed il suo suono vengono amplificate con l’intento di stimolare una connessione tra il dolore e il propagarsi della vibrazione sonora nello spazio circostante creando in questo modo un ciclo unico.

A distanza di 2 anni dall’inizio del progetto, Servadio esce ora con una doppia pubblicazione: un LP che raccoglie le registrazioni delle due sessioni realizzate durante la prima performance a Hackney Wick (Londra) nel 2016 con Years of Denial e HEXN e un libro impreziosito dai contributi di Alex Bonnie, Betty Marenko, Caro Ley, Riccardo Balli, Steve Hopkins, Sofia Sacchetti, Piera Offelli Talin e Michele Zucca. Si tratta di un supporto visivo e teorico per collocare correttamente questa pratica all’interno della cultura contemporanea.

Se siete interessati potete acquistare la vostra copia nello shop di VARSI. Vi rimandiamo al nostro precedente post per aprofondire e rivedere alcuni video delle perfomance fin qui realizzate dall’artista.