fbpx
GORGO

Seikon – New Mural in Parchowo, Poland

Con molto interesse continuiamo a seguire la costante evoluzione stilistica di Seikon, l’artista Polacco infatti ha da poco terminato un nuovo lavoro dipinto sulla facciata di questo stabilimento agricolo a Parchowo. Fin dai primi approcci l’interesse di Seikon per l’astratto ed in particolare per le geometrie e le linee è stato decisamente importante, passato per una fase in cui si è concentrato nel racchiudere l’intersecarsi di linee più o meno grandi o la pittura di intricate texture, l’artista ha recentemente portato il suo stile allo step successivo.
In un momento così delicato di sperimentazione e transizione le forme per Seikon si fanno più piccole, più aggrovigliate e decisamente più tridimensionali, tutte concentrate in una grande forma geometrica oppure sciolte e senza vincoli, legate unicamente tra loro si muovono e danzano sulla superficie, si intersecano e distinte dai propri colori si aprono e chiudono formando triangoli oppure tuffandosi all’interno dello spazio, confondendo così la nostra percezione delle dimensione.
Non nascondiamo il nostro interesse in questo nuovo approdo, anzi siamo parecchio interessati di scoprire quale sarà la prossima tappa, Seikon nel frattempo ci mostra il risultato di questa incursione nella zona rurale polacca, una piccola configurazione nera che viene staccata unicamente da una costruzione figlia di una serie di alcune tinte sull’azzurro, in attesa di nuovi aggiornamenti, gustatevi il risultato finale e tutti i dettagli.

Thanks to The Artist for The Pics

Seikon – New Mural in Parchowo, Poland

Con molto interesse continuiamo a seguire la costante evoluzione stilistica di Seikon, l’artista Polacco infatti ha da poco terminato un nuovo lavoro dipinto sulla facciata di questo stabilimento agricolo a Parchowo. Fin dai primi approcci l’interesse di Seikon per l’astratto ed in particolare per le geometrie e le linee è stato decisamente importante, passato per una fase in cui si è concentrato nel racchiudere l’intersecarsi di linee più o meno grandi o la pittura di intricate texture, l’artista ha recentemente portato il suo stile allo step successivo.
In un momento così delicato di sperimentazione e transizione le forme per Seikon si fanno più piccole, più aggrovigliate e decisamente più tridimensionali, tutte concentrate in una grande forma geometrica oppure sciolte e senza vincoli, legate unicamente tra loro si muovono e danzano sulla superficie, si intersecano e distinte dai propri colori si aprono e chiudono formando triangoli oppure tuffandosi all’interno dello spazio, confondendo così la nostra percezione delle dimensione.
Non nascondiamo il nostro interesse in questo nuovo approdo, anzi siamo parecchio interessati di scoprire quale sarà la prossima tappa, Seikon nel frattempo ci mostra il risultato di questa incursione nella zona rurale polacca, una piccola configurazione nera che viene staccata unicamente da una costruzione figlia di una serie di alcune tinte sull’azzurro, in attesa di nuovi aggiornamenti, gustatevi il risultato finale e tutti i dettagli.

Thanks to The Artist for The Pics