fbpx
GORGO

Seikon – New Mural in Gdansk, Polonia

Siamo abituati a vedere Seikon alle prese con un approccio visivo che si sviluppa su una serie di reticolati astratti, variano le dimensioni e le texture scelte in una continua ricerca sulla superficie e sui suoi differenti connotati visivi, l’artista ora torna a lavorare nuovamente della sua Gdansk in Polonia, vera e propria tela personale per l’interprete, proponendoci lo step successivo.
Per questa sua nuova parte Seikon si distacca dal consueto approccio per abbracciare una nuova tematica, le colorazioni scelte sono di tipo freddo, si tratta di un grande cerchio dove l’artista lavora si al suo interno, ma si diverte qui a scomporne la superficie interna, nascono così brevi linee che intersecano grandi e piccole caselle frammentate tra loro, una rottura vera e propria dove troviamo triangoli e semi cerchi in un dialogo elettrizzante che viene legato unicamente da alcuni intervalli costituiti da multilinee, un pezzo dalla forte profondità ed elaborato seguendo le due dimensioni.
Trovate tutti i dettagli nella galleria, dateci un occhiata e fateci sapere cosa ne pensate, ma restate sintonizzati qui sul Gorgo continueremo interessati a mostrarvi gli sviluppi del lavoro di Seikon.

Thanks to The Artist for The Pics

Seikon – New Mural in Gdansk, Polonia

Siamo abituati a vedere Seikon alle prese con un approccio visivo che si sviluppa su una serie di reticolati astratti, variano le dimensioni e le texture scelte in una continua ricerca sulla superficie e sui suoi differenti connotati visivi, l’artista ora torna a lavorare nuovamente della sua Gdansk in Polonia, vera e propria tela personale per l’interprete, proponendoci lo step successivo.
Per questa sua nuova parte Seikon si distacca dal consueto approccio per abbracciare una nuova tematica, le colorazioni scelte sono di tipo freddo, si tratta di un grande cerchio dove l’artista lavora si al suo interno, ma si diverte qui a scomporne la superficie interna, nascono così brevi linee che intersecano grandi e piccole caselle frammentate tra loro, una rottura vera e propria dove troviamo triangoli e semi cerchi in un dialogo elettrizzante che viene legato unicamente da alcuni intervalli costituiti da multilinee, un pezzo dalla forte profondità ed elaborato seguendo le due dimensioni.
Trovate tutti i dettagli nella galleria, dateci un occhiata e fateci sapere cosa ne pensate, ma restate sintonizzati qui sul Gorgo continueremo interessati a mostrarvi gli sviluppi del lavoro di Seikon.

Thanks to The Artist for The Pics