fbpx
GORGO

Seikon – New Mural in Gdansk and Pilawa

A distanza di tempo torniamo con piacere ad approfondire il lavoro di Seikon, l’autore Polacco si è spostato a Gdansk and Pilawa dove ha terminato due nuove pitture.
Dopo le recenti collaborazioni (Covered) ed il lungo viaggio in Asia (Covered), Seikon torna quindi nel proprio paese andando a lavorare all’interno di due struttura abbandonate. Per noi è l’opportunità per osservare la costante evoluzione che sta coinvolgendo l’autore e la sua ricerca.
Il processo artistico di Seikon convive attraverso due differenti percorsi capaci di svilupparsi ed arricchirsi a vicenda. L’approccio lineare, con vorticose costruzioni elaborate attraverso l’intrecciarsi di linee sottoli, e gli interventi più canonici e costruiti attraverso il miscelarsi di figure ed elementi geometrici ed astratti. Si tratta di interventi scanditi da forme ed elementi differenti, che divengono ora più essenziali, più concentrati e soprattutto legati ad un idea di texturizzazione particolarmente rilevante. Seikon sta spingendo in questa direzione lavorando come consuetudine attraverso la linea e la forma, dettando i tempi attraverso uno sviluppo più ermetico e coadiuvando il tutto attraverso una forte e rinnovata spinta cromatica che sempre più, esercita il proprio fascino attraverso tonalità gradienti e differenti.

Thanks to The Artist for The Pics

Seikon – New Mural in Gdansk and Pilawa

A distanza di tempo torniamo con piacere ad approfondire il lavoro di Seikon, l’autore Polacco si è spostato a Gdansk and Pilawa dove ha terminato due nuove pitture.
Dopo le recenti collaborazioni (Covered) ed il lungo viaggio in Asia (Covered), Seikon torna quindi nel proprio paese andando a lavorare all’interno di due struttura abbandonate. Per noi è l’opportunità per osservare la costante evoluzione che sta coinvolgendo l’autore e la sua ricerca.
Il processo artistico di Seikon convive attraverso due differenti percorsi capaci di svilupparsi ed arricchirsi a vicenda. L’approccio lineare, con vorticose costruzioni elaborate attraverso l’intrecciarsi di linee sottoli, e gli interventi più canonici e costruiti attraverso il miscelarsi di figure ed elementi geometrici ed astratti. Si tratta di interventi scanditi da forme ed elementi differenti, che divengono ora più essenziali, più concentrati e soprattutto legati ad un idea di texturizzazione particolarmente rilevante. Seikon sta spingendo in questa direzione lavorando come consuetudine attraverso la linea e la forma, dettando i tempi attraverso uno sviluppo più ermetico e coadiuvando il tutto attraverso una forte e rinnovata spinta cromatica che sempre più, esercita il proprio fascino attraverso tonalità gradienti e differenti.

Thanks to The Artist for The Pics