fbpx
GORGO

Italian Gateways: Il progetto di SBAGLIATO a Monaco di Baviera

A caratterizzare la totalità delle produzioni di SBAGLIATO la grande capacità degli artisti di piegare, modificare e distorcere il paesaggio urbano attraverso l’inserimento di elementi architettonici appartenenti a luoghi diversi. Manipolando la realtà attraverso l’installazione di scorci e immagini campionate in strada, le opere degli artisti suggeriscono a chi osserva varchi e possibilità infinite ed inedite.

Il terzetto con base a Roma è stato recentemente invitato da The Trip Magazine ha realizzare una serie di interventi per le strade di Monaco di Baviera in Germania.
Il progetto, intitolato “Italian Gateways”, ha visto SBAGLIATO installare alcuni scorci di Bari, Bologna, Firenze, Venezia e Verona, ovvero le cinque città che è possibile raggiungere da Monaco di Baviera grazie ad Air Dolomiti, compagnia aerea coinvolta nella realizzazione del progetto. Date un occhiata ai dettagli degli interventi in galleria e al bel video del making of!

Photo/Video credit: Luca Imberi

Italian Gateways: Il progetto di SBAGLIATO a Monaco di Baviera

A caratterizzare la totalità delle produzioni di SBAGLIATO la grande capacità degli artisti di piegare, modificare e distorcere il paesaggio urbano attraverso l’inserimento di elementi architettonici appartenenti a luoghi diversi. Manipolando la realtà attraverso l’installazione di scorci e immagini campionate in strada, le opere degli artisti suggeriscono a chi osserva varchi e possibilità infinite ed inedite.

Il terzetto con base a Roma è stato recentemente invitato da The Trip Magazine ha realizzare una serie di interventi per le strade di Monaco di Baviera in Germania.
Il progetto, intitolato “Italian Gateways”, ha visto SBAGLIATO installare alcuni scorci di Bari, Bologna, Firenze, Venezia e Verona, ovvero le cinque città che è possibile raggiungere da Monaco di Baviera grazie ad Air Dolomiti, compagnia aerea coinvolta nella realizzazione del progetto. Date un occhiata ai dettagli degli interventi in galleria e al bel video del making of!

Photo/Video credit: Luca Imberi