fbpx
GORGO

L’intervento di SBAGLIATO a Macao

Recentemente gli SBAGLIATO hanno realizzato un nuovo intervento in occasione di VOID, una due giorni di musica, performance, installazioni, visuals organizzato dagli amici di GRAM Publishing all’interno di Macao a Milano per l’uscita della loro quarta pubblicazione.
Proseguendo lo sviluppo della loro ricerca, il gruppo romano ha proposto un nuovo tipo di lavoro. Se le opere di SBAGLIATO sono da sempre legato all’utilizzo di elementi architettonici, campionati e poi riproposti su spazi di differente natura, in questo caso gli artisti scelgono un tipo di approccio inedito, spostando di fatto la natura dei loro interventi.
La scelta è ricaduta in particolare sul campionamento di crepe spontanee, ovvero quelle apertura casuali generate dal tempo e proposte qui per la prima volta con l’intento di dare forma ad una indagine sulle forme astratte nate dalla materia.
Curiosi di vedere un eventuale proseguo in questa direzione, vi lasciamo agli scatti con le immagini del making of e dei risultati finali. Enjoy it.

Photo Credit: Tobia de Marco

L’intervento di SBAGLIATO a Macao

Recentemente gli SBAGLIATO hanno realizzato un nuovo intervento in occasione di VOID, una due giorni di musica, performance, installazioni, visuals organizzato dagli amici di GRAM Publishing all’interno di Macao a Milano per l’uscita della loro quarta pubblicazione.
Proseguendo lo sviluppo della loro ricerca, il gruppo romano ha proposto un nuovo tipo di lavoro. Se le opere di SBAGLIATO sono da sempre legato all’utilizzo di elementi architettonici, campionati e poi riproposti su spazi di differente natura, in questo caso gli artisti scelgono un tipo di approccio inedito, spostando di fatto la natura dei loro interventi.
La scelta è ricaduta in particolare sul campionamento di crepe spontanee, ovvero quelle apertura casuali generate dal tempo e proposte qui per la prima volta con l’intento di dare forma ad una indagine sulle forme astratte nate dalla materia.
Curiosi di vedere un eventuale proseguo in questa direzione, vi lasciamo agli scatti con le immagini del making of e dei risultati finali. Enjoy it.

Photo Credit: Tobia de Marco