GORGO

SatONE – New Mural in Mannheim

SatONE torna in strada con un nuovo dipinto realizzato nei giorni scorsi a Mannheim in Germania, il grande continua così la serie di opere in grande dimensione con le quali portare avanti il suo particolare approccio estetico.

Dopo la bella “In Memoriam“, corposa esibizione aperta lo scorso mese all’interno degli spazi della 886 Geary Gallery di San Francisco, il grande artista ha completato nei giorni scorsi questa nuova e potente pittura.

Ancora una volta l’intervento è scandito da una personale commutazione della forma, SatONE deostruisce e costruisce elementi grafici differenti, scandendone l’aspetto attraverso tonalità e colori particolarmente saturi ed accesi. Dialogando con lo spazio circostante, attraverso le personali percezioni del momento, l’autore costruisce una sorta di danza cromatica in costante movimento ed in grado di cambiare totalmente l’aspetto della superficie di lavoro.

Quest’ultima sua fatica, dal titolo “Insomnia”, eredita appieno la particolare estetica dell’autore. Su questa piccola struttura ecco emergere elementi e forme differenti, un nuovo canovaccio emotivo dove textures, figure e colori differenti impatto le percezioni di chi osserva. Potente.

Pics by Manuel Wagner via Graffuturism

SatONE – New Mural in Mannheim

SatONE torna in strada con un nuovo dipinto realizzato nei giorni scorsi a Mannheim in Germania, il grande continua così la serie di opere in grande dimensione con le quali portare avanti il suo particolare approccio estetico.

Dopo la bella “In Memoriam“, corposa esibizione aperta lo scorso mese all’interno degli spazi della 886 Geary Gallery di San Francisco, il grande artista ha completato nei giorni scorsi questa nuova e potente pittura.

Ancora una volta l’intervento è scandito da una personale commutazione della forma, SatONE deostruisce e costruisce elementi grafici differenti, scandendone l’aspetto attraverso tonalità e colori particolarmente saturi ed accesi. Dialogando con lo spazio circostante, attraverso le personali percezioni del momento, l’autore costruisce una sorta di danza cromatica in costante movimento ed in grado di cambiare totalmente l’aspetto della superficie di lavoro.

Quest’ultima sua fatica, dal titolo “Insomnia”, eredita appieno la particolare estetica dell’autore. Su questa piccola struttura ecco emergere elementi e forme differenti, un nuovo canovaccio emotivo dove textures, figure e colori differenti impatto le percezioni di chi osserva. Potente.

Pics by Manuel Wagner via Graffuturism