fbpx
GORGO

SatONE “In Memoriam” at 886 Geary Gallery (Recap)

[:en]

Opened last September 12th we go with pleasure to give an in-depth look at “In Memoriam” last show signed by the great SatOne inside the spaces of the beautiful 886 Geary Gallery in San Francisco.
The show sees the artist concentrate himself on studio painting, obviously in different sizes but with the same intensity and identity in the details offered. The title of the show welcomes a new aesthetic reflection in the dynamics of the author. The exhibition is marked by flahback and memories that the artist emerging in the minds and feelings of the beholder, shards of the past to which you feel connected but inevitably with time fade in intensity.
Deepening. The exhibition is therefore a reflection on experience, mental and physical, where the same paintings can be interpreted as perceptive rooms or highways, abstract images of extreme experiences and journeys.
The show will remain open until next October 3th, meanwhile hige and rich gallery of shots with all the details the body of work proposed.

886 Geary Gallery
886 Geary Blvd
San Francisco, CA 94109

Pics via Graffuturism

[:it]

Aperta lo scorso 12 di Settembre andiamo con piacere a dare un occhiata approfondita ad “In Memoriam” ultima esibizione firmata dal grande SatOne all’interno degli spazi della bella 886 Geary Gallery di San Francisco.
Lo show vede l’artista concentrarsi sulla pittura in studio, dimensioni differenti quindi ma stessa ed identità intensità nei dettagli proposti. Il titolo dello show accoglie una nuova riflessione nelle dinamiche estetiche dell’autore. L’esibizione è scandita da flahback, ricordi e memorie che emergono nella mente e nelle sensazioni di chi osserva, schegge di passato a cui ci si sente legati ma che inevitabilmente con il tempo scemano di intensità. Approfondendo lo show è quindi una riflessione sulle esperienze, di tipo mentale e fisico, laddove gli stessi dipinti possono essere interpretati come camere o autostrade percettive, simbolo estremo ed astratto di esperienze e viaggi compiuti
Lo show rimarrà aperto fino al prossimo 3 di Ottobre, nel frattempo ampia e ricca galleria di scatti con tutti i dettagli dell’allestimento proposto.

886 Geary Gallery
886 Geary Blvd
San Francisco, CA 94109

Pics via Graffuturism

[:]

SatONE “In Memoriam” at 886 Geary Gallery (Recap)

[:en]

Opened last September 12th we go with pleasure to give an in-depth look at “In Memoriam” last show signed by the great SatOne inside the spaces of the beautiful 886 Geary Gallery in San Francisco.
The show sees the artist concentrate himself on studio painting, obviously in different sizes but with the same intensity and identity in the details offered. The title of the show welcomes a new aesthetic reflection in the dynamics of the author. The exhibition is marked by flahback and memories that the artist emerging in the minds and feelings of the beholder, shards of the past to which you feel connected but inevitably with time fade in intensity.
Deepening. The exhibition is therefore a reflection on experience, mental and physical, where the same paintings can be interpreted as perceptive rooms or highways, abstract images of extreme experiences and journeys.
The show will remain open until next October 3th, meanwhile hige and rich gallery of shots with all the details the body of work proposed.

886 Geary Gallery
886 Geary Blvd
San Francisco, CA 94109

Pics via Graffuturism

[:it]

Aperta lo scorso 12 di Settembre andiamo con piacere a dare un occhiata approfondita ad “In Memoriam” ultima esibizione firmata dal grande SatOne all’interno degli spazi della bella 886 Geary Gallery di San Francisco.
Lo show vede l’artista concentrarsi sulla pittura in studio, dimensioni differenti quindi ma stessa ed identità intensità nei dettagli proposti. Il titolo dello show accoglie una nuova riflessione nelle dinamiche estetiche dell’autore. L’esibizione è scandita da flahback, ricordi e memorie che emergono nella mente e nelle sensazioni di chi osserva, schegge di passato a cui ci si sente legati ma che inevitabilmente con il tempo scemano di intensità. Approfondendo lo show è quindi una riflessione sulle esperienze, di tipo mentale e fisico, laddove gli stessi dipinti possono essere interpretati come camere o autostrade percettive, simbolo estremo ed astratto di esperienze e viaggi compiuti
Lo show rimarrà aperto fino al prossimo 3 di Ottobre, nel frattempo ampia e ricca galleria di scatti con tutti i dettagli dell’allestimento proposto.

886 Geary Gallery
886 Geary Blvd
San Francisco, CA 94109

Pics via Graffuturism

[:]