fbpx
GORGO

Rone x WONDER – “Unstoppable” New Mural Melbourne

Dell’eccellente collaborazione tra Rone e WONDER ne avevamo avuto un assaggio qualche mese quando i due artisti si erano ritrovati a lavorare insieme nel corso del bel POW WOW Festival (qui), ora i due si ritrovano a Melbourne dando seguito a quanto di buono proposto nelle Hawaii.
Per “Unstoppable” sia Rone che WONDER continuano i loro due differenti approcci pittorici, il primo propone l’ennesimo sensuale volto femminile, ricco di spaventosi dettagli come gli occhi e le carnose labbra rosse, che letteralmente emerge dalla superfice di lavoro, il secondo invece sviluppa una nuova scritta, che da il titolo al pezzo, si muovono così le sinuose lettere, niente accostamenti a contrasto colorati, e qui magari si poteva fare decisamente di più, ma piuttosto un blu piuttosto basico che attraversa quasi tutta la parete di ben 45 metri per 9.
Un lavoro che mette a confronto due diversissimi stili ma che uniti insieme risultano assolutamente godibili ed anzi traggono forza l’uno dell’altro, date un occhiata alle immagini per apprezzare i dettagli espressi nel pezzo ma restate sintonizzati presto nuovi aggiornamenti su Rone e WONDER.

Pics by San

Rone x WONDER – “Unstoppable” New Mural Melbourne

Dell’eccellente collaborazione tra Rone e WONDER ne avevamo avuto un assaggio qualche mese quando i due artisti si erano ritrovati a lavorare insieme nel corso del bel POW WOW Festival (qui), ora i due si ritrovano a Melbourne dando seguito a quanto di buono proposto nelle Hawaii.
Per “Unstoppable” sia Rone che WONDER continuano i loro due differenti approcci pittorici, il primo propone l’ennesimo sensuale volto femminile, ricco di spaventosi dettagli come gli occhi e le carnose labbra rosse, che letteralmente emerge dalla superfice di lavoro, il secondo invece sviluppa una nuova scritta, che da il titolo al pezzo, si muovono così le sinuose lettere, niente accostamenti a contrasto colorati, e qui magari si poteva fare decisamente di più, ma piuttosto un blu piuttosto basico che attraversa quasi tutta la parete di ben 45 metri per 9.
Un lavoro che mette a confronto due diversissimi stili ma che uniti insieme risultano assolutamente godibili ed anzi traggono forza l’uno dell’altro, date un occhiata alle immagini per apprezzare i dettagli espressi nel pezzo ma restate sintonizzati presto nuovi aggiornamenti su Rone e WONDER.

Pics by San