fbpx
GORGO

Rodrigo Branco – New Mural in Dortmund

Con interesse volgiamo lo sguardo all’ultimo intervento realizzato da Rodrigo Branco a Dortmund, l’artista brasiliano è stato chiamato dalla 44309streetartgallery con il supporto dei londinesi di Pigment, per realizzare un nuovo intervento all’interno del “The U Block Mural Project” , il progetto urbano che vede una serie di artisti lavorare ad alcune pareti all’interno del tessuto urbano della città tedesca.
Siamo rimasti parecchio scossi dal lavoro di Rodrigo Branco, l’interprete brasiliano attraverso questa nuova e grande parete ci offre l’opportunità di guardare con dettaglio ed interesse tutta la sua particolare visione pittorica. Osservando le sue produzioni emerge fin da subito l’esigenza dell’artista di concentrare i propri sforzi attraverso uno stile multi sfaccettato, ogni parte del lavoro nasconde infatti un influenza differente ed uno stile non comune che di fatto amplificano la profondità e lo spessore degli interventi. Il rischio di incorrere nell’utilizzo di differenti approccio è quello di far risultare le opere troppo cariche o ancora peggio, prive di un filo conduttore, Rodrigo Branco invece sviluppa su percorsi differenti i suoi volti in un unico quadro armonioso riversa influenze differenti legandole tra loro da una tematica e da un utilizzo intelligente di tinte e colori. Gli occhi risultano fortemente realistici quasi a voler catturare l’essenza ed il carattere dei suoi personaggi, la pittura è evocativa si muove agilmente tra tratti più istintivi e scelte coscienziose che riflettono in figure cromatiche ben delineate, e parti invece ricche di pennellate quasi colorate alla rinfusa in uno di quei giochi tanto cari ai bambini. I volti assumono così un aspetto evanescente, fortemente viscerale, hanno le sembianze di spettri, gli occhi sono spenti, quasi a non voler comunicare, in netta contrapposizione con le tinte che ne abbracciano gli stessi visi, emergono così figure cupe, tristi ed abbandonate in un istante di lucida e profonda angoscia.
I risultati finali di questi interventi offrono un impatto differente, la figura dell’uomo in generale assume una nuova forma, sfaccettata a tratti quasi apatica profondamente connessa con i giorni di oggi e dannatamente reale nella sua forma grottesca.
L’ultimo lavoro non è da meno, a Dortmund Rodrigo Branco esibisce tutto il suo stile portando avanti le sensazioni e l’ottica tematica propria dei suoi interventi, il pezzo risulta per certi versi più istintivo, rapido e veloce, con le tinte una sopra l’altra a prendere spazio in una colorazione volutamente sommaria ed incisiva.
In attesa di dare uno sguardo al bel video in fase di realizzazione, vi lasciamo alle immagini di quest’ultima magia con la promessa di continuare a tenere d’occhio il lavoro dell’interprete brasiliano.

Pics by The Artist

Rodrigo Branco – New Mural in Dortmund

Con interesse volgiamo lo sguardo all’ultimo intervento realizzato da Rodrigo Branco a Dortmund, l’artista brasiliano è stato chiamato dalla 44309streetartgallery con il supporto dei londinesi di Pigment, per realizzare un nuovo intervento all’interno del “The U Block Mural Project” , il progetto urbano che vede una serie di artisti lavorare ad alcune pareti all’interno del tessuto urbano della città tedesca.
Siamo rimasti parecchio scossi dal lavoro di Rodrigo Branco, l’interprete brasiliano attraverso questa nuova e grande parete ci offre l’opportunità di guardare con dettaglio ed interesse tutta la sua particolare visione pittorica. Osservando le sue produzioni emerge fin da subito l’esigenza dell’artista di concentrare i propri sforzi attraverso uno stile multi sfaccettato, ogni parte del lavoro nasconde infatti un influenza differente ed uno stile non comune che di fatto amplificano la profondità e lo spessore degli interventi. Il rischio di incorrere nell’utilizzo di differenti approccio è quello di far risultare le opere troppo cariche o ancora peggio, prive di un filo conduttore, Rodrigo Branco invece sviluppa su percorsi differenti i suoi volti in un unico quadro armonioso riversa influenze differenti legandole tra loro da una tematica e da un utilizzo intelligente di tinte e colori. Gli occhi risultano fortemente realistici quasi a voler catturare l’essenza ed il carattere dei suoi personaggi, la pittura è evocativa si muove agilmente tra tratti più istintivi e scelte coscienziose che riflettono in figure cromatiche ben delineate, e parti invece ricche di pennellate quasi colorate alla rinfusa in uno di quei giochi tanto cari ai bambini. I volti assumono così un aspetto evanescente, fortemente viscerale, hanno le sembianze di spettri, gli occhi sono spenti, quasi a non voler comunicare, in netta contrapposizione con le tinte che ne abbracciano gli stessi visi, emergono così figure cupe, tristi ed abbandonate in un istante di lucida e profonda angoscia.
I risultati finali di questi interventi offrono un impatto differente, la figura dell’uomo in generale assume una nuova forma, sfaccettata a tratti quasi apatica profondamente connessa con i giorni di oggi e dannatamente reale nella sua forma grottesca.
L’ultimo lavoro non è da meno, a Dortmund Rodrigo Branco esibisce tutto il suo stile portando avanti le sensazioni e l’ottica tematica propria dei suoi interventi, il pezzo risulta per certi versi più istintivo, rapido e veloce, con le tinte una sopra l’altra a prendere spazio in una colorazione volutamente sommaria ed incisiva.
In attesa di dare uno sguardo al bel video in fase di realizzazione, vi lasciamo alle immagini di quest’ultima magia con la promessa di continuare a tenere d’occhio il lavoro dell’interprete brasiliano.

Pics by The Artist