GORGO

Erosion: La mostra di Roberto Ciredz da Magma Gallery

La Magma Gallery di Bologna ospita in questi giorni “Erosion” una nuova mostra personale di Roberto Ciredz. Con questo show lo spazio bolognese prosegue il suo sodalizio con uno dei nomi di spicco della scena Italiana che per l’occasione ha presentato una nuova serie di opere.

“Erosion” affonda le radici nella terra d’origine dell’artista. La Sardegna con i suoi contrasti paesaggistici, con la sua natura selvaggia, la sua energia, i suoi venti e le sue maree, continua a rappresentare l’elemento cardine della ricerca di Ciredz. Egli rivolge il proprio sguardo alla terra, allo studio della sua conformazione e alle mappe topografiche che divengono tracce e segni che dalla realtà conducono all’astrazione sottolineando quel rapporto mai sopito e anzi mutevole, instabile e per certi versi ingannevole tra uomo e natura.

Servendosi del cemento, della carta, della terra, resina e pietra, Roberto Ciredz in questa nuova personale esprime il proprio punto di vista sul ciclo della vita. Attraverso questi materiali poveri l’artista riflette sul concetto di erosione, su quel processo che precede la perdita e l’annullamento o meglio ancora quel disfacimento materiale di ciò che ricordavamo intatto. L’erosione, la sottrazione di materia, come sinonimo di trasformazione e poetica scoperta.
L’artista concentra la sua attenzione sull’istante successivo dove le forme divengono altro, attraverso nuove combinazioni e nuove amalgame caratterizzate in particolare dalla contrapposizione tra cemento, simbolo del paesaggio urbano e della memoria dell’uomo, e l’inedito utilizzo della resina blu.
La mostra sarà visibile fino al prossimo 23 di Giugno.

Magma Gallery
Via Santo Stefano, 164
40125 Bologna BO

Photo Credit: The Gallery

Erosion: La mostra di Roberto Ciredz da Magma Gallery

La Magma Gallery di Bologna ospita in questi giorni “Erosion” una nuova mostra personale di Roberto Ciredz. Con questo show lo spazio bolognese prosegue il suo sodalizio con uno dei nomi di spicco della scena Italiana che per l’occasione ha presentato una nuova serie di opere.

“Erosion” affonda le radici nella terra d’origine dell’artista. La Sardegna con i suoi contrasti paesaggistici, con la sua natura selvaggia, la sua energia, i suoi venti e le sue maree, continua a rappresentare l’elemento cardine della ricerca di Ciredz. Egli rivolge il proprio sguardo alla terra, allo studio della sua conformazione e alle mappe topografiche che divengono tracce e segni che dalla realtà conducono all’astrazione sottolineando quel rapporto mai sopito e anzi mutevole, instabile e per certi versi ingannevole tra uomo e natura.

Servendosi del cemento, della carta, della terra, resina e pietra, Roberto Ciredz in questa nuova personale esprime il proprio punto di vista sul ciclo della vita. Attraverso questi materiali poveri l’artista riflette sul concetto di erosione, su quel processo che precede la perdita e l’annullamento o meglio ancora quel disfacimento materiale di ciò che ricordavamo intatto. L’erosione, la sottrazione di materia, come sinonimo di trasformazione e poetica scoperta.
L’artista concentra la sua attenzione sull’istante successivo dove le forme divengono altro, attraverso nuove combinazioni e nuove amalgame caratterizzate in particolare dalla contrapposizione tra cemento, simbolo del paesaggio urbano e della memoria dell’uomo, e l’inedito utilizzo della resina blu.
La mostra sarà visibile fino al prossimo 23 di Giugno.

Magma Gallery
Via Santo Stefano, 164
40125 Bologna BO

Photo Credit: The Gallery