fbpx
GORGO

Robert Proch – “Crossing the Line” Show (Preview)

Il prossimo 16 di Aprile apre “Crossing the Line” nuova esibizione firmata da Robert Proch all’interno degli spazi romani della Wunderkammern Gallery, qui una prima occhiata.
Le produzioni firmate Robert Proch hanno sempre saputo catturarci, la pittura dell’interprete Polacco si colloca infatti a metà tra figurazione ed astrazione.
I soggetti raffigurati, le situazioni spesso legate al quotidiano, i paesaggi urbani, tutto viene ridotto all’essenziale e fortemente ‘bagnato’ da una sorta di spinta motoria. Il risultato è una pittura in cui veri e propri frammenti costituiscono corpo ed ambiente delle sue opere, una sorta di caos ordinato e volutamente generato.
In un sensibile riflessione sulla condizione umana, i protagonisti dell’artista, si trovano quindi all’interno di una dimensione sospesa, in una sorta di equilibrio precario che ne condiziona l’esistenza.
Proch mira a riflettere sull’esistenza dell’essere umano, dove tutti quegli stimoli giornalieri, i gesti ordinari e ripetitivi, costituiscono un finto senso di libertà, con quest’ultima che diviene quindi un concetto utopico.
Per “Crossing the Line” Robert Proch presenterà una nuova serie di opere su tela e disegni, appositamente realizzati in occasione di questo suo debutto in Italia.
in attesa di dare uno sguardo approfondito all’allestimento dell’autore, vi lasciamo ad alcuni scatti in preview della mostra. Restate sintonizzati.

Wunderkammern Gallery
Via Gabrio Serbelloni 124
00176 Roma

Thanks to Wunderkammern Gallery for The Pics

Robert Proch – “Crossing the Line” Show (Preview)

Il prossimo 16 di Aprile apre “Crossing the Line” nuova esibizione firmata da Robert Proch all’interno degli spazi romani della Wunderkammern Gallery, qui una prima occhiata.
Le produzioni firmate Robert Proch hanno sempre saputo catturarci, la pittura dell’interprete Polacco si colloca infatti a metà tra figurazione ed astrazione.
I soggetti raffigurati, le situazioni spesso legate al quotidiano, i paesaggi urbani, tutto viene ridotto all’essenziale e fortemente ‘bagnato’ da una sorta di spinta motoria. Il risultato è una pittura in cui veri e propri frammenti costituiscono corpo ed ambiente delle sue opere, una sorta di caos ordinato e volutamente generato.
In un sensibile riflessione sulla condizione umana, i protagonisti dell’artista, si trovano quindi all’interno di una dimensione sospesa, in una sorta di equilibrio precario che ne condiziona l’esistenza.
Proch mira a riflettere sull’esistenza dell’essere umano, dove tutti quegli stimoli giornalieri, i gesti ordinari e ripetitivi, costituiscono un finto senso di libertà, con quest’ultima che diviene quindi un concetto utopico.
Per “Crossing the Line” Robert Proch presenterà una nuova serie di opere su tela e disegni, appositamente realizzati in occasione di questo suo debutto in Italia.
in attesa di dare uno sguardo approfondito all’allestimento dell’autore, vi lasciamo ad alcuni scatti in preview della mostra. Restate sintonizzati.

Wunderkammern Gallery
Via Gabrio Serbelloni 124
00176 Roma

Thanks to Wunderkammern Gallery for The Pics