fbpx
GORGO

Ricky Lee Gordon – New Mural in Oakland

Ricky Lee Gordon aka Freddy Sam, si trova a Oakland dove, in collaborazione con Athen B Gallery ha terminato di dipingere questa grande parete.
Con la volontà di lavorare da questo momento, senza uno pseudonimo, e supportato dal RVCA Artist Network program, Ricky Lee Gordon continua a portare avanti la personale pittura riflessiva.
Recentemente l’autore sta accentuando il senso introspettivo delle sue produzioni – leggi l’editoriale – portando avanti una approccio sia estetico, ma soprattutto tematico, particolarmente coinvolgenti. Quest’ultima produzione, dal titolo “I am human through the reflection of your humanity back at me”, segue in questo senso la scia delle ultime fatiche realizzate negli scorsi mesi.
Ricky Lee Gordon continua a proporre una produzione incentrata su una riflessione sia sull’essere umano, sia sulla società in cui viviamo. L’opera affronta temi come la disuguaglianza e l’odio. L’autore Sudafricano riflette su come la storia dell’essere umano si infarcita di ingiustizia, pregiudizi, intolleranza, discriminazione, unilateralità, razzismo, settarismo, segregazione e apartheid. La pittura va ovviamente contro questi sentimenti di odio, ponendo come riflessione su sentimenti comuni, dove tutto è collegato, dove tutti noi siamo collegati, come fratelli e sorelle, dove la sofferenza di tutti e la gioia di tutti appartiene a tutti.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by Brock Brake

Ricky Lee Gordon – New Mural in Oakland

Ricky Lee Gordon aka Freddy Sam, si trova a Oakland dove, in collaborazione con Athen B Gallery ha terminato di dipingere questa grande parete.
Con la volontà di lavorare da questo momento, senza uno pseudonimo, e supportato dal RVCA Artist Network program, Ricky Lee Gordon continua a portare avanti la personale pittura riflessiva.
Recentemente l’autore sta accentuando il senso introspettivo delle sue produzioni – leggi l’editoriale – portando avanti una approccio sia estetico, ma soprattutto tematico, particolarmente coinvolgenti. Quest’ultima produzione, dal titolo “I am human through the reflection of your humanity back at me”, segue in questo senso la scia delle ultime fatiche realizzate negli scorsi mesi.
Ricky Lee Gordon continua a proporre una produzione incentrata su una riflessione sia sull’essere umano, sia sulla società in cui viviamo. L’opera affronta temi come la disuguaglianza e l’odio. L’autore Sudafricano riflette su come la storia dell’essere umano si infarcita di ingiustizia, pregiudizi, intolleranza, discriminazione, unilateralità, razzismo, settarismo, segregazione e apartheid. La pittura va ovviamente contro questi sentimenti di odio, ponendo come riflessione su sentimenti comuni, dove tutto è collegato, dove tutti noi siamo collegati, come fratelli e sorelle, dove la sofferenza di tutti e la gioia di tutti appartiene a tutti.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by Brock Brake