fbpx
GORGO

Ricky Lee Gordon – New Mural in Penang, Malaysia

Continuando ad affrontare temi di natura introspettiva, nei giorni scorsi Ricky Lee Gordon ha dipinto una nuova ed evocativa pittura a Penang in Malesia.
Elemento cardine ed imprescindibile delle produzioni di Ricky Lee Gordon è rappresentato dalla forte componente emotiva e riflessiva che accompagna ciascuna delle sue pitture. Lasciandosi influenzare dagli spunti e dalle percezioni legati ad uno specifico ambiente di lavoro, l’interprete veicola temi differenti legati spesso alla natura, all’esistenza, a come tutto sia interconnesso e su come ciascuno essere umano sia interdipendente dall’altro, parte di una grande e vasta rete di connessioni. Questi temi ricorrenti vengono sostenuti da una pittura altamente evocativa e surreale, capace quanto mai di impattare e scuotere chi osserva.
Facendo seguito alla splendida opera realizzata a Berlino (Covered) Ricky Lee Gordon a Penang propone “Nature is made to conspire with spirit to emancipate us”. Se il titolo dell’opera risulta piuttosto esplicativo dei temi e degli spunti che l’autore ha voluto qui veicolare, a catturare la nostra attenzione è senza dubbio il contenuto dell’intervento che risulta ancora una volta surreale, ricco di spunti e chiavi di lettura differenti.
Ricky Lee Gordon anzitutto modifica profondamente la percezione della superfice di lavoro dipingendo all’interno della stessa lo scorcio di una abitazione. Nell’immagine è presente uno specchio d’acqua, simbolo della vita, all’interno del quale vediamo tre cavalli ed una serie di uccelli gravitare proprio sopra questi ultimi.

Thanks to The Artist for The Pics

Ricky Lee Gordon – New Mural in Penang, Malaysia

Continuando ad affrontare temi di natura introspettiva, nei giorni scorsi Ricky Lee Gordon ha dipinto una nuova ed evocativa pittura a Penang in Malesia.
Elemento cardine ed imprescindibile delle produzioni di Ricky Lee Gordon è rappresentato dalla forte componente emotiva e riflessiva che accompagna ciascuna delle sue pitture. Lasciandosi influenzare dagli spunti e dalle percezioni legati ad uno specifico ambiente di lavoro, l’interprete veicola temi differenti legati spesso alla natura, all’esistenza, a come tutto sia interconnesso e su come ciascuno essere umano sia interdipendente dall’altro, parte di una grande e vasta rete di connessioni. Questi temi ricorrenti vengono sostenuti da una pittura altamente evocativa e surreale, capace quanto mai di impattare e scuotere chi osserva.
Facendo seguito alla splendida opera realizzata a Berlino (Covered) Ricky Lee Gordon a Penang propone “Nature is made to conspire with spirit to emancipate us”. Se il titolo dell’opera risulta piuttosto esplicativo dei temi e degli spunti che l’autore ha voluto qui veicolare, a catturare la nostra attenzione è senza dubbio il contenuto dell’intervento che risulta ancora una volta surreale, ricco di spunti e chiavi di lettura differenti.
Ricky Lee Gordon anzitutto modifica profondamente la percezione della superfice di lavoro dipingendo all’interno della stessa lo scorcio di una abitazione. Nell’immagine è presente uno specchio d’acqua, simbolo della vita, all’interno del quale vediamo tre cavalli ed una serie di uccelli gravitare proprio sopra questi ultimi.

Thanks to The Artist for The Pics