fbpx
GORGO

Remi Rough – New Mural in Roubaix, France

Nei giorni scorsi Remi Rough ha realizzato questa bella pittura in occasione dell’apertura di Street Generation(s) 40 ans d’art urbain.
Curato dalla Magda Danisz Gallery ed allestito all’interno degli spazi de La Condition Publique di Roubaix in Francia, lo show è stato l’occasione per vedere riuniti alcuni dei nomi più noti dell’arte urbana tra cui: Jef Aérosol, Ash, André, A-One, Banksy, Tarek Benaoum, Blek le Rat, C215, Crash, DFace, Dondi, Dran, Shepard Fairey, FAILE, Futura, Keith Haring, JayOne, JonOne, JR, Katre, Kaws, L’Atlas, LUDO, Barry Mc Gee, Miss.Tic, Mode 2, Steve More, Nasty, Os Gemeos, Psyckoze, Quik, Rero, Seen, Seth, SKKI, Space Invader, Swoon, TANC, Vhils, Jacques Villeglé, Nick Walker, West, YZ, Zevs, Zhang Dali, Zlotykamie ed appunto grande autore Inglese.
In occasione dell’apertura della mostra, caratterizzata inoltre da interventi site-specific e su parete, Remi Rough ha avuto l’opportunità di dipingere parte di questa struttura architettonica. L’autore esercita qui tutto il fascino della propria e personale ricerca astratta, sviluppando una nuova ed iconica composizione scandita dal consueto senso motorio e dalla peculiare dimensione scultorea.
In attesa di mostrarvi le immagini di “Symphony of Systematic Minimalism“, ultimo show allestito dall’autore negli spazi della Wunderkammern Gallery di Roma, vi lasciamo ad alcuni scatti di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata!

Pics via Urbanite

Remi Rough – New Mural in Roubaix, France

Nei giorni scorsi Remi Rough ha realizzato questa bella pittura in occasione dell’apertura di Street Generation(s) 40 ans d’art urbain.
Curato dalla Magda Danisz Gallery ed allestito all’interno degli spazi de La Condition Publique di Roubaix in Francia, lo show è stato l’occasione per vedere riuniti alcuni dei nomi più noti dell’arte urbana tra cui: Jef Aérosol, Ash, André, A-One, Banksy, Tarek Benaoum, Blek le Rat, C215, Crash, DFace, Dondi, Dran, Shepard Fairey, FAILE, Futura, Keith Haring, JayOne, JonOne, JR, Katre, Kaws, L’Atlas, LUDO, Barry Mc Gee, Miss.Tic, Mode 2, Steve More, Nasty, Os Gemeos, Psyckoze, Quik, Rero, Seen, Seth, SKKI, Space Invader, Swoon, TANC, Vhils, Jacques Villeglé, Nick Walker, West, YZ, Zevs, Zhang Dali, Zlotykamie ed appunto grande autore Inglese.
In occasione dell’apertura della mostra, caratterizzata inoltre da interventi site-specific e su parete, Remi Rough ha avuto l’opportunità di dipingere parte di questa struttura architettonica. L’autore esercita qui tutto il fascino della propria e personale ricerca astratta, sviluppando una nuova ed iconica composizione scandita dal consueto senso motorio e dalla peculiare dimensione scultorea.
In attesa di mostrarvi le immagini di “Symphony of Systematic Minimalism“, ultimo show allestito dall’autore negli spazi della Wunderkammern Gallery di Roma, vi lasciamo ad alcuni scatti di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata!

Pics via Urbanite