fbpx
GORGO

Remed – New Mural in Regueirão dos Anjos, Lisbon

Proseguono i progetti a carattere urbano della UnderDogs Gallery di Lisbona, è infatti il grande Remed ha proseguire la tradizione di grandi artisti con un nuovo intervento realizzato a Regueirão dos Anjos per le strade della capitale Portoghese.
Senza ombra di dubbio l’artista dello scoppiettante collettivo NOV9, rappresenta uno degli interpreti più influenti ed interessanti di tutto il panorama internazionale, Remed portando avanti una precisa e peculiare ricerca visiva ha dato vita ad un personalissimo impianto visivo dove, l’essenzialità viene coniugata attraverso una forte inflessione astratta e geometrica. Nel percorso sviluppato dall’interprete appare chiara la grande influenza simbolica che abbraccia tutte le sue produzioni e che rappresenta il vero e proprio fulcro nonché volano di tutta l’esperienza visiva dell’artista Francese. Accade così che il corpo di lavoro vada a trasformare le figure umane, ma anche le lettere, attraverso la pittura di grandi simboli ed elementi visivi che si evolvono attraverso uno studio persistente di forme e configurazioni all’interno delle quali la componente cromatica gioca un ruolo fondamentale, vediamo infatti come i colori vadano a scadire ed alimentare le forme, che vediamo completamente prive di outlines, esattamente come le sezioni dei corpi e delle immagini che compongono le configurazioni proposte. Tutta l’esperienza visiva dell’artista viene infine investita attraverso un preciso filtro tematico atto proprio a ribadire questa vicinanza con i simboli, con gli elementi criptici, in una nuova esaltazione dal forte gusto arcaico che viene costantemente alimentata dalle continue ricerche sugli alfabeti così come forme e figure figlie di culture antiche e quasi dimenticate, il tutto raccolto all’interno di un’unica ed intensa cornice visiva.
Per questa sua esperienza per le strade di Lisbona, Remed va a realizzare questo lavoro su questa porzione di parete, l’idea è quella di sviluppare il proprio stesso nome attraverso l’ausilio di un nuovo personale alfabeto, le lettere si fanno così facilmente leggibili e vengono alimentate da una base cromatica che attraverso una vastità di colori e tinte differenti, il testo si erge dalla parete attraverso un bell’effetto tridimensionale per un nuova opera che ci ha ancora una volta coinvolto ed impressionato.
Per darvi modo di meglio vedere da vicino il lavoro del grande artisti vi lasciamo ad una bella selezione di scatti con i dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata, siamo certi infatti che non mancherete di apprezzare.

Pics by The Gallery

Remed – New Mural in Regueirão dos Anjos, Lisbon

Proseguono i progetti a carattere urbano della UnderDogs Gallery di Lisbona, è infatti il grande Remed ha proseguire la tradizione di grandi artisti con un nuovo intervento realizzato a Regueirão dos Anjos per le strade della capitale Portoghese.
Senza ombra di dubbio l’artista dello scoppiettante collettivo NOV9, rappresenta uno degli interpreti più influenti ed interessanti di tutto il panorama internazionale, Remed portando avanti una precisa e peculiare ricerca visiva ha dato vita ad un personalissimo impianto visivo dove, l’essenzialità viene coniugata attraverso una forte inflessione astratta e geometrica. Nel percorso sviluppato dall’interprete appare chiara la grande influenza simbolica che abbraccia tutte le sue produzioni e che rappresenta il vero e proprio fulcro nonché volano di tutta l’esperienza visiva dell’artista Francese. Accade così che il corpo di lavoro vada a trasformare le figure umane, ma anche le lettere, attraverso la pittura di grandi simboli ed elementi visivi che si evolvono attraverso uno studio persistente di forme e configurazioni all’interno delle quali la componente cromatica gioca un ruolo fondamentale, vediamo infatti come i colori vadano a scadire ed alimentare le forme, che vediamo completamente prive di outlines, esattamente come le sezioni dei corpi e delle immagini che compongono le configurazioni proposte. Tutta l’esperienza visiva dell’artista viene infine investita attraverso un preciso filtro tematico atto proprio a ribadire questa vicinanza con i simboli, con gli elementi criptici, in una nuova esaltazione dal forte gusto arcaico che viene costantemente alimentata dalle continue ricerche sugli alfabeti così come forme e figure figlie di culture antiche e quasi dimenticate, il tutto raccolto all’interno di un’unica ed intensa cornice visiva.
Per questa sua esperienza per le strade di Lisbona, Remed va a realizzare questo lavoro su questa porzione di parete, l’idea è quella di sviluppare il proprio stesso nome attraverso l’ausilio di un nuovo personale alfabeto, le lettere si fanno così facilmente leggibili e vengono alimentate da una base cromatica che attraverso una vastità di colori e tinte differenti, il testo si erge dalla parete attraverso un bell’effetto tridimensionale per un nuova opera che ci ha ancora una volta coinvolto ed impressionato.
Per darvi modo di meglio vedere da vicino il lavoro del grande artisti vi lasciamo ad una bella selezione di scatti con i dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata, siamo certi infatti che non mancherete di apprezzare.

Pics by The Gallery