fbpx
GORGO

Reka – New Mural in Buenos Aires

Nei giorni scorsi il grande Reka si è spostato a Buenos Aires in Argentina dove, per l’ultima edizione del Color BA ha realizzato questa nuova pittura.
L’opera viene sviluppata attraverso il peculiare approccio estetico dell’artista. Come visto diverse volte il lavoro di Reka è il risultato delle differenti fascinazioni pop, dal mondo dei fumetti e dall’illustrazione, con forte background da writer dell’interprete. Il risultato finale è una sintesi pittorico molta grafica, scandita da un costante intreccio e sviluppo di forme ed elementi eterogenei, caratterizzati da precise scale tonali.
L’intervento, intitolato “Primavera” ha visto l’autore Australiano confrontarsi con questa grande porzione di parete, proponendo una nuova pittura profondamente interconnessa con gli stimoli del luogo. Arrivato in Argentina, Reka ha notato il forte cambiamento climatico, con foglie e fiori che stanno tornando a nuova vita dopo l’inverno freddo, ispirato da ciò, sceglie quindi una palette cromatica che si rifà al cambio stagionale. Attraverso colori caldi, intersecati da tinte maggiormente fredde, l’interprete traccia l’aspetto e la forma di un nuovo personaggio.
Tutti i dettagli di quest’ultima pittura nella consueta galleria di scatti dopo il salto, dateci un occhiata! In questi giorni l’autore sta lavorando a Washington DC per il District Walls Project promosso da ArtWhino, perciò restate sintonizzati.

Pics via

Reka – New Mural in Buenos Aires

Nei giorni scorsi il grande Reka si è spostato a Buenos Aires in Argentina dove, per l’ultima edizione del Color BA ha realizzato questa nuova pittura.
L’opera viene sviluppata attraverso il peculiare approccio estetico dell’artista. Come visto diverse volte il lavoro di Reka è il risultato delle differenti fascinazioni pop, dal mondo dei fumetti e dall’illustrazione, con forte background da writer dell’interprete. Il risultato finale è una sintesi pittorico molta grafica, scandita da un costante intreccio e sviluppo di forme ed elementi eterogenei, caratterizzati da precise scale tonali.
L’intervento, intitolato “Primavera” ha visto l’autore Australiano confrontarsi con questa grande porzione di parete, proponendo una nuova pittura profondamente interconnessa con gli stimoli del luogo. Arrivato in Argentina, Reka ha notato il forte cambiamento climatico, con foglie e fiori che stanno tornando a nuova vita dopo l’inverno freddo, ispirato da ciò, sceglie quindi una palette cromatica che si rifà al cambio stagionale. Attraverso colori caldi, intersecati da tinte maggiormente fredde, l’interprete traccia l’aspetto e la forma di un nuovo personaggio.
Tutti i dettagli di quest’ultima pittura nella consueta galleria di scatti dopo il salto, dateci un occhiata! In questi giorni l’autore sta lavorando a Washington DC per il District Walls Project promosso da ArtWhino, perciò restate sintonizzati.

Pics via