fbpx
GORGO

Ravo – New Piece inspired by his self-portrait

E’ nella natura dell’uomo contenere al suo interno diverse sfaccettatura del proprio io, mille volti, sguardi, e profondità di un animo spesso difficile da decifrare, un labirinto di emozioni, sentimenti ed istinti che si fondono insieme dando vita al nostro personale carattere, l’ultimo lavoro di Ravo entra diretto in rotta di collisione con questo particolare aspetto della natura umana, l’artista scava affondo e lo fa partendo dall’elemento più difficile, se stessi, da capire, scrutare ed osservare affondo.
Per il suo ultimo lavoro all’interno di uno dei tanti edifici abbandonati, Ravo rientra in contatto con una parte importante del suo percorso stilistico, l’artista pesca dalla sue memorie e reminiscenze, riprendendo in concetti esplorati attraverso il suo lavoro su tela ma rielaborandoli attraverso il nuovo approccio con la bomboletta. Parte da lontano, ci fa tornare a fine anni 90 dove, stanco del mondo Graff, procede con un avvicinamento al mondo pittorico, un distacco netto, che ha come conseguenza l’ abbandono della bomboletta e l’ inizio cosi di un intensa attività su tela che vede l’interprete confrontarsi interiormente, un filone introspettivo quindi attuato attraverso un minuzioso lavoro di interpretazione del proprio corpo in tutte le sue parti.
Emergono così diversi frame sovrapposti, espressioni, volti, occhi che fissano, mani a sette dita, tutto uno sopra l’altro donando un senso di movimento ed accelerazione unico al lavoro finale, queste peculiarità del lavoro in studio sfociano in quello che è uno dei progetti di lungo corso dell’artista che continua, anche su parete, a proporre diverse sezioni e sovrapposizione del proprio volto, nascono così opere eclettiche e mutevoli che si fondono con la personalità dell’interprete andando a cercare un dialogo con chi, per un motivo o per un altro, ci si ritrova nel proprio se stesso.
Vi lasciamo in compagnia delle immagini sia della sua ultima realizzazione sia delle precedenti opere su tela, per darvi modo di capire affondo l’evoluzione stilistica che ha attraversato Ravo negli ultimi anni in attesa di scoprire nuovi aggiornamenti, enjoy it.

Thanks to The Artist for The Pics

Ravo – New Piece inspired by his self-portrait

E’ nella natura dell’uomo contenere al suo interno diverse sfaccettatura del proprio io, mille volti, sguardi, e profondità di un animo spesso difficile da decifrare, un labirinto di emozioni, sentimenti ed istinti che si fondono insieme dando vita al nostro personale carattere, l’ultimo lavoro di Ravo entra diretto in rotta di collisione con questo particolare aspetto della natura umana, l’artista scava affondo e lo fa partendo dall’elemento più difficile, se stessi, da capire, scrutare ed osservare affondo.
Per il suo ultimo lavoro all’interno di uno dei tanti edifici abbandonati, Ravo rientra in contatto con una parte importante del suo percorso stilistico, l’artista pesca dalla sue memorie e reminiscenze, riprendendo in concetti esplorati attraverso il suo lavoro su tela ma rielaborandoli attraverso il nuovo approccio con la bomboletta. Parte da lontano, ci fa tornare a fine anni 90 dove, stanco del mondo Graff, procede con un avvicinamento al mondo pittorico, un distacco netto, che ha come conseguenza l’ abbandono della bomboletta e l’ inizio cosi di un intensa attività su tela che vede l’interprete confrontarsi interiormente, un filone introspettivo quindi attuato attraverso un minuzioso lavoro di interpretazione del proprio corpo in tutte le sue parti.
Emergono così diversi frame sovrapposti, espressioni, volti, occhi che fissano, mani a sette dita, tutto uno sopra l’altro donando un senso di movimento ed accelerazione unico al lavoro finale, queste peculiarità del lavoro in studio sfociano in quello che è uno dei progetti di lungo corso dell’artista che continua, anche su parete, a proporre diverse sezioni e sovrapposizione del proprio volto, nascono così opere eclettiche e mutevoli che si fondono con la personalità dell’interprete andando a cercare un dialogo con chi, per un motivo o per un altro, ci si ritrova nel proprio se stesso.
Vi lasciamo in compagnia delle immagini sia della sua ultima realizzazione sia delle precedenti opere su tela, per darvi modo di capire affondo l’evoluzione stilistica che ha attraversato Ravo negli ultimi anni in attesa di scoprire nuovi aggiornamenti, enjoy it.

Thanks to The Artist for The Pics