fbpx
GORGO

Ravo – New Mural in Varallo

Nei giorni scorsi Ravo ha realizzato una nuova pittura a Varallo in Piemonte per la prima edizione del Waral Urban Art Project.
Curato da Alessandro Dealberto con la direzione artistica di ReFRESHink, il progetto è pensato per dialogare apertamente con l’ambiente di lavoro. Principali fonti di ispirazione sono infatti le collezioni custodite nella Pinacoteca della cittadina piemontese, tra cui spiccano le opere di Tanzio da Varallo, ed il complesso del Sacro Monte, già Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, e dal quale sarà possibile in un unico colpo d’occhio, vedere tutti gli interventi che verranno realizzati per la rassegna.
In “Davide con la testa di Golia”, questo il titolo dell’opera, Ravo rielabora l’omonima pittura del 1625 di Tanzio da Varallo. L’artista con il suo progetto “Ritorno del Classicismo nel Contemporaneo” sta rielaborando e contestualizzato il lavoro di alcuni dei nomi più importanti della pittura Italiana tra il 500 ed il 700. Gli interventi, tutti interamente realizzati con la bomboletta, mirano a gettare le basi per un momento di riflessione sulla nostra contemporaneità attraverso temi e spunti legati all’esistenza, alla fragilità ed a tutte quelle sfaccettature che caratterizzano l’essere umano e questo particolare momento storico.
In attesa di mostrarvi il proseguo del progetto, vi lasciamo ad una ricca galleria di scatti ed il video recap con tutti i dettagli ed il making of di quest’ultima fatica. Dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Thanks to The Artist for The Pics

Ravo – New Mural in Varallo

Nei giorni scorsi Ravo ha realizzato una nuova pittura a Varallo in Piemonte per la prima edizione del Waral Urban Art Project.
Curato da Alessandro Dealberto con la direzione artistica di ReFRESHink, il progetto è pensato per dialogare apertamente con l’ambiente di lavoro. Principali fonti di ispirazione sono infatti le collezioni custodite nella Pinacoteca della cittadina piemontese, tra cui spiccano le opere di Tanzio da Varallo, ed il complesso del Sacro Monte, già Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, e dal quale sarà possibile in un unico colpo d’occhio, vedere tutti gli interventi che verranno realizzati per la rassegna.
In “Davide con la testa di Golia”, questo il titolo dell’opera, Ravo rielabora l’omonima pittura del 1625 di Tanzio da Varallo. L’artista con il suo progetto “Ritorno del Classicismo nel Contemporaneo” sta rielaborando e contestualizzato il lavoro di alcuni dei nomi più importanti della pittura Italiana tra il 500 ed il 700. Gli interventi, tutti interamente realizzati con la bomboletta, mirano a gettare le basi per un momento di riflessione sulla nostra contemporaneità attraverso temi e spunti legati all’esistenza, alla fragilità ed a tutte quelle sfaccettature che caratterizzano l’essere umano e questo particolare momento storico.
In attesa di mostrarvi il proseguo del progetto, vi lasciamo ad una ricca galleria di scatti ed il video recap con tutti i dettagli ed il making of di quest’ultima fatica. Dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Thanks to The Artist for The Pics