GORGO

L’installazione dei Quintessenz nell’Isola di Paxos

Kagkatikas Secret è l’installazione realizzata da Thomas Granseuer e Tomislav Topic aka Quintessenz nell’Isola di Paxos in Grecia per il Paxos Contemporary Art Project.

Interamente finanziato attraverso una compagnia su Kickstarter il Paxos Contemporary Art Project ha coinvolto otto differenti artisti. Ciascuno di essi si è misurato e confrontato con la natura selvaggia della splendida isola greca, intervenendo all’interno di strutture esistenti e siti naturali a cielo aperto attraverso opere su carta, sculture, performance, murales e installazioni audio / video.

Il duo tedesco ha lavorato nel villaggio di Kagatika all’interno di una piccola rovina risalente a circa 400 anni fa. L’installazione è infatti pensata per suscitare un contrasto tra il vecchio e il nuovo, in attesa che il pubblico possa contemplare l’opera.
I Quintessenz hanno quindi realizzato 120 differenti tonalità divise in altrettanti strati di materiale verniciato con lo spray. Muovendosi all’interno della piccola struttura ogni strato diventa più prominente quando si cammina verso la finestra dalla quale è possibile vedere l’opera in tutta la sua ampiezza.

Ad accompagnare il nostro tempo un bel video recap e i dettagli di questa nuova installazione, dateci un occhiata e se vi trovate in zona sarà possibile vedere da vicino il lavoro fino al prossimo 9 di Settembre.

Photo Credit: The Artist

L’installazione dei Quintessenz nell’Isola di Paxos

Kagkatikas Secret è l’installazione realizzata da Thomas Granseuer e Tomislav Topic aka Quintessenz nell’Isola di Paxos in Grecia per il Paxos Contemporary Art Project.

Interamente finanziato attraverso una compagnia su Kickstarter il Paxos Contemporary Art Project ha coinvolto otto differenti artisti. Ciascuno di essi si è misurato e confrontato con la natura selvaggia della splendida isola greca, intervenendo all’interno di strutture esistenti e siti naturali a cielo aperto attraverso opere su carta, sculture, performance, murales e installazioni audio / video.

Il duo tedesco ha lavorato nel villaggio di Kagatika all’interno di una piccola rovina risalente a circa 400 anni fa. L’installazione è infatti pensata per suscitare un contrasto tra il vecchio e il nuovo, in attesa che il pubblico possa contemplare l’opera.
I Quintessenz hanno quindi realizzato 120 differenti tonalità divise in altrettanti strati di materiale verniciato con lo spray. Muovendosi all’interno della piccola struttura ogni strato diventa più prominente quando si cammina verso la finestra dalla quale è possibile vedere l’opera in tutta la sua ampiezza.

Ad accompagnare il nostro tempo un bel video recap e i dettagli di questa nuova installazione, dateci un occhiata e se vi trovate in zona sarà possibile vedere da vicino il lavoro fino al prossimo 9 di Settembre.

Photo Credit: The Artist