GORGO

Phlegm – “Rare and Racy” New Mural in Sheffield

Phlegm prosegue nel portare avanti il proprio percorso in strada, l’artista Inglese ha infatti da poco terminato di realizzare questo nuovo e piccolo intervento direttamente sulla superfice esterna del Rare and Racy di Sheffield, luogo a cui l’artista è particolarmente legato.
Il lavoro di Phlegm è direttamente connesso con la volontà dell’artista di sviluppare una propria e personale narrativa visiva. In questo senso è piuttosto interessante notare come l’autore riesca a declinare questo impulso attraverso la realizzazione di lavori differenti per dimensione e contesto che, nonostante appunto queste diversità, riescono a mantenere inalterate le loro caratteristiche ed i tratti distintivi. Abituati a vedere l’interprete declinare il proprio immaginario all’interno di gradi spazi pubblici, questo inizio di anno è segnato dalla volontà dello stesso di tornare all’inizi della propria ricerca, di sviluppare le opere all’interno di spazi abbandonati oppure in contesti naturali, lasciando che gli stessi dialoghino con il panorama generando quindi un interazione fortemente rimarcata. A catalizzare questo impulso ancora una volta gli iconici personaggi dell’artista, veri e propri protagonisti della totalità delle produzioni firmate dall’autore.
Abbiamo visto i characters di Phlegm alle prese con le situazioni più improbabili, questi particolari soggetti, figli del rimarcato background nel mondo dei fumetti, vanno in questo a delineare un vero e proprio universo narrativo attraverso il quale l’artista si confronta con la realtà generando una sorta di personale spaccato alternativo.
L’universo generato dall’artista ci proietta quindi all’interno di un mondo a se stante che, parete dopo parete, si è fatto mano a mano sempre più limpido e vivo. L’abilità dell’interprete è stata quella di commutare dettagli e stimoli differenti al fini di farci immergere sempre più in profondità all’interno della personale narrativa visiva. Le creazioni dell’autore ruotano intorno alla figura degli iconici characters, esili e con abiti caratteristici, sono immersi all’interno di un habitat intriso di riferimenti alla cosmologia, all’alchimia, ma anche a temi come lo steampunk, rivelando tutto il carattere di un filone tematico sfaccettato e decisamente profondo.
Il piccolo intervento realizzato da Phlegm, è una sorta di celebrazione del luogo. È qui infatti che l’autore ha iniziato a vendere le sue prime pubblicazioni e, vista la futura chiusura del negozio, in favore di nuovi shop ed appartamenti, l’interprete ha voluto celebrare la storia di questa esercizio. Ancora una pittura di piccole dimensioni con l’artista che va ad inserire uno dei suoi iconici characters, letteralmente appoggiato sull’insegna dell’attività commerciale, intento a leggere un libro.
In attesa di rivedere l’artista al lavoro su superfici di maggiore dimensione oppure in nuovo ed interessanti esplorazioni, ad accompagnare il nostro testo, alcuni scatti di quest’ultima piccola pittura, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

Pics by The Artist

Phlegm – “Rare and Racy” New Mural in Sheffield

Phlegm prosegue nel portare avanti il proprio percorso in strada, l’artista Inglese ha infatti da poco terminato di realizzare questo nuovo e piccolo intervento direttamente sulla superfice esterna del Rare and Racy di Sheffield, luogo a cui l’artista è particolarmente legato.
Il lavoro di Phlegm è direttamente connesso con la volontà dell’artista di sviluppare una propria e personale narrativa visiva. In questo senso è piuttosto interessante notare come l’autore riesca a declinare questo impulso attraverso la realizzazione di lavori differenti per dimensione e contesto che, nonostante appunto queste diversità, riescono a mantenere inalterate le loro caratteristiche ed i tratti distintivi. Abituati a vedere l’interprete declinare il proprio immaginario all’interno di gradi spazi pubblici, questo inizio di anno è segnato dalla volontà dello stesso di tornare all’inizi della propria ricerca, di sviluppare le opere all’interno di spazi abbandonati oppure in contesti naturali, lasciando che gli stessi dialoghino con il panorama generando quindi un interazione fortemente rimarcata. A catalizzare questo impulso ancora una volta gli iconici personaggi dell’artista, veri e propri protagonisti della totalità delle produzioni firmate dall’autore.
Abbiamo visto i characters di Phlegm alle prese con le situazioni più improbabili, questi particolari soggetti, figli del rimarcato background nel mondo dei fumetti, vanno in questo a delineare un vero e proprio universo narrativo attraverso il quale l’artista si confronta con la realtà generando una sorta di personale spaccato alternativo.
L’universo generato dall’artista ci proietta quindi all’interno di un mondo a se stante che, parete dopo parete, si è fatto mano a mano sempre più limpido e vivo. L’abilità dell’interprete è stata quella di commutare dettagli e stimoli differenti al fini di farci immergere sempre più in profondità all’interno della personale narrativa visiva. Le creazioni dell’autore ruotano intorno alla figura degli iconici characters, esili e con abiti caratteristici, sono immersi all’interno di un habitat intriso di riferimenti alla cosmologia, all’alchimia, ma anche a temi come lo steampunk, rivelando tutto il carattere di un filone tematico sfaccettato e decisamente profondo.
Il piccolo intervento realizzato da Phlegm, è una sorta di celebrazione del luogo. È qui infatti che l’autore ha iniziato a vendere le sue prime pubblicazioni e, vista la futura chiusura del negozio, in favore di nuovi shop ed appartamenti, l’interprete ha voluto celebrare la storia di questa esercizio. Ancora una pittura di piccole dimensioni con l’artista che va ad inserire uno dei suoi iconici characters, letteralmente appoggiato sull’insegna dell’attività commerciale, intento a leggere un libro.
In attesa di rivedere l’artista al lavoro su superfici di maggiore dimensione oppure in nuovo ed interessanti esplorazioni, ad accompagnare il nostro testo, alcuni scatti di quest’ultima piccola pittura, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

Pics by The Artist