fbpx
GORGO

Phlegm – New Mural for PRHBTN Festival

Dopo la grande scorpacciata di interventi che ne hanno caratterizzato quest’ultima parte di anno, pare che Phlegm si sia nuovamente spostato negli States, l’artista inglese si trova a Lexington dove ha da poco terminato un nuovo intervento in occasione del PRHBTN Festival della cittadina statunitense.
Siamo sempre piuttosto sensibili al lavoro di Phlegm, l’interprete con base a Sheffield nel corso degli anni ha portato avanti attraverso uno stile assolutamente personale, una ricerca visiva che l’ha visto reinterpretare la società moderna mediante una chiave di lettura del tutto nuova, l’artista si è impegnato nella creazione di un universo fittizio abitato dai suoi canonici personaggi, una sorta di specchio inverso con il quale potersi continuamente confrontare, ricco di ironia e di situazioni al limite del surreale. Caratterizzato da un tratto esclusivamente in bianco e nero, a parte qualche sporadica iniziativa cromatica, i lavoro vengono elaborati attraverso un pittura votata al dettaglio, con l’impiego di elaborati giochi di chiaro scuri e sopratutto uno stile figlio di un background illustrativo e fumettistico con il quale l’artista era solito lavorare agli albori della sua carriera. Da queste solide basi Phlegm prosegue il suo percorso stilistico abituandoci ad intricatissimi interventi miscelando forti inflessioni gotiche insieme ad una spruzzata di steampunk, nasce così un immaginario assolutamente vivo e caratteristico e dal grande immersività visiva.
Adagiato su uno dei caratteristici muri a mattoni, il lavoro innesca una serie dei canonici characters di Phlegm atti a sostenere un grande tavolo con due figure intente a banchettare. L’idea come è facilmente intuibili è un intelligente spaccato della società moderna dove lo stesso popolo sostiene con tutte le proprie energie i vizi ed i lussi dei più ricchi e potenti.
Potete apprezzare al meglio tutto l’operato del grande artista attraverso la bella serie di scatti, è tutto dopo il salto, dateci un occhiata siamo certi che apprezzerete.

Pics by The Artist

Phlegm – New Mural for PRHBTN Festival

Dopo la grande scorpacciata di interventi che ne hanno caratterizzato quest’ultima parte di anno, pare che Phlegm si sia nuovamente spostato negli States, l’artista inglese si trova a Lexington dove ha da poco terminato un nuovo intervento in occasione del PRHBTN Festival della cittadina statunitense.
Siamo sempre piuttosto sensibili al lavoro di Phlegm, l’interprete con base a Sheffield nel corso degli anni ha portato avanti attraverso uno stile assolutamente personale, una ricerca visiva che l’ha visto reinterpretare la società moderna mediante una chiave di lettura del tutto nuova, l’artista si è impegnato nella creazione di un universo fittizio abitato dai suoi canonici personaggi, una sorta di specchio inverso con il quale potersi continuamente confrontare, ricco di ironia e di situazioni al limite del surreale. Caratterizzato da un tratto esclusivamente in bianco e nero, a parte qualche sporadica iniziativa cromatica, i lavoro vengono elaborati attraverso un pittura votata al dettaglio, con l’impiego di elaborati giochi di chiaro scuri e sopratutto uno stile figlio di un background illustrativo e fumettistico con il quale l’artista era solito lavorare agli albori della sua carriera. Da queste solide basi Phlegm prosegue il suo percorso stilistico abituandoci ad intricatissimi interventi miscelando forti inflessioni gotiche insieme ad una spruzzata di steampunk, nasce così un immaginario assolutamente vivo e caratteristico e dal grande immersività visiva.
Adagiato su uno dei caratteristici muri a mattoni, il lavoro innesca una serie dei canonici characters di Phlegm atti a sostenere un grande tavolo con due figure intente a banchettare. L’idea come è facilmente intuibili è un intelligente spaccato della società moderna dove lo stesso popolo sostiene con tutte le proprie energie i vizi ed i lussi dei più ricchi e potenti.
Potete apprezzare al meglio tutto l’operato del grande artista attraverso la bella serie di scatti, è tutto dopo il salto, dateci un occhiata siamo certi che apprezzerete.

Pics by The Artist