GORGO

Phlegm – New Mural in Sheepshead Bay, Brooklyn

Continua il tour negli States per Phlegm, il grande artista di Sheffield ci presenta la terza facciata della sua esperienza americana, siamo sulla Sheepshead Bay a Brooklyn dove questa lunga parete viene completamente trasformata dall’interprete inglese.
Abbiamo spesso ribadito il nostro vivo interesse per l’immaginario che distingue le opere di Phlegm, divertenti e sempre molto articolati i suoi lavori ci offrono uno spaccato vivo di quello che è il mondo immaginario pensato dall’artista. Phlegm si diletta a mostrarci scampoli di vita, oppure le invenzioni e le tecnologie che accompagnano i suoi famosi character, li vediamo immersi nelle situazioni e nelle dinamiche più stravaganti con l’opportunità di scoprire sempre di più tutti i dettagli di questo un universo fittizio, lo street artist ne dipinge i contorni arricchendoli da dettagli e, specialmente nell’ultimo periodo, regalandoci anche scampoli architettonici, si assiste così ad una creazione viva, dal profondo emergono situazioni ed assurdità che ci sembrano però normali calate in un contesto chiaro e sempre molto dettagliato, il mondo dipinto è ricco di spunti da cogliere ed immagazzinare fino ad ottenere il perfetto puzzle finale. Phlegm partendo dal proprio talento illustrativo ha realizzato una società pensante e ben strutturata in cui i suoi personaggi assomigliano dannatamente a noi ma al contempo, come distorti, ci guardano da un ipotetico filtro di vetro in cui noi osserviamo loro e loro scrutano noi, sempre d’effetto.
L’ultima magia Newyorkese sono una serie di cunicoli bui ed angusti in cui i suoi uomini si rifugiano per stare in pace nelle proprie letture, i dettagli in galleria, enjoy it.

Pics by The Artist and Tara Murray

Phlegm – New Mural in Sheepshead Bay, Brooklyn

Continua il tour negli States per Phlegm, il grande artista di Sheffield ci presenta la terza facciata della sua esperienza americana, siamo sulla Sheepshead Bay a Brooklyn dove questa lunga parete viene completamente trasformata dall’interprete inglese.
Abbiamo spesso ribadito il nostro vivo interesse per l’immaginario che distingue le opere di Phlegm, divertenti e sempre molto articolati i suoi lavori ci offrono uno spaccato vivo di quello che è il mondo immaginario pensato dall’artista. Phlegm si diletta a mostrarci scampoli di vita, oppure le invenzioni e le tecnologie che accompagnano i suoi famosi character, li vediamo immersi nelle situazioni e nelle dinamiche più stravaganti con l’opportunità di scoprire sempre di più tutti i dettagli di questo un universo fittizio, lo street artist ne dipinge i contorni arricchendoli da dettagli e, specialmente nell’ultimo periodo, regalandoci anche scampoli architettonici, si assiste così ad una creazione viva, dal profondo emergono situazioni ed assurdità che ci sembrano però normali calate in un contesto chiaro e sempre molto dettagliato, il mondo dipinto è ricco di spunti da cogliere ed immagazzinare fino ad ottenere il perfetto puzzle finale. Phlegm partendo dal proprio talento illustrativo ha realizzato una società pensante e ben strutturata in cui i suoi personaggi assomigliano dannatamente a noi ma al contempo, come distorti, ci guardano da un ipotetico filtro di vetro in cui noi osserviamo loro e loro scrutano noi, sempre d’effetto.
L’ultima magia Newyorkese sono una serie di cunicoli bui ed angusti in cui i suoi uomini si rifugiano per stare in pace nelle proprie letture, i dettagli in galleria, enjoy it.

Pics by The Artist and Tara Murray