GORGO

Phlegm – New Mural in Albany, New York

Phlegm si trova ancora negli States dove si sta dando decisamente dando da fare, il grande artista di Sheffield torna a colpire con una nuova sensazionale parete dipinta questa volta ad Albany nello stato di New York, e c’è da rimanere a bocca aperta.
Il particolare tratto visivo di Phlegm è sempre facilmente riconoscibile, l’artista da anni porta avanti uno stile ed una tematica che vede i propri personaggi i veri ed unici protagonisti delle sue opere, li abbiamo osservati nelle situazioni più clamorose, immersi in una tecnologia povera ma al contempo efficiente, alle prese con le situazioni più disparate, tutto attraverso un piccola dose di ironia molto british ed un tratto fortemente figlio dell’illustrazione, che accompagnano da sempre le produzioni di Phlegm.
Se nell’ultimo periodo abbiamo notato un filone atto a raccontarci anche quelle che sono le scenografie ed il mondo abitato dagli stessi, qui l’artista riprende in mano i vecchi discorsi dipingendo una grande mandria di animali intenta a fuggire e dove, nascosti dalla grande varietà di bestie, anche qui si aggirano i suoi ‘figli’. La superficie non aiuta sicuramente l’artista nella sua opera, Phlegm riesce comunque a dare una forte sensazione di movimento a tutte le bestie dipinge, forse un po’ legnosi gli arti degli uomini, aumentando anche l’impatto generale dell’opera proponendo le ombre alle loro spalle, offrendoci così una sensazione di tridimensionalità che ci suona parecchio nuova ed inconsueta per i pezzi dell’interprete e che abbiamo fortemente apprezzato. Come sempre invece i dettagli sono il pezzo forte di tutte le sue produzioni, la cura maniacale con la quale dipinge i tratti e i le parti più minuscole di ogni singolo personaggio od animale proposto, ci lasciano sempre sorpresi e rappresentano il fiore all’occhiello di tutta l’opera.
Dall’animale più piccolo al più grande tutto follemente racchiuso nella parete a disposizione e che potete apprezzare al meglio, incluso il making of, con una bella selezione di scatti direttamente in galleria, enjoy it.

Pics by The Artist and Bob Anderson

Phlegm – New Mural in Albany, New York

Phlegm si trova ancora negli States dove si sta dando decisamente dando da fare, il grande artista di Sheffield torna a colpire con una nuova sensazionale parete dipinta questa volta ad Albany nello stato di New York, e c’è da rimanere a bocca aperta.
Il particolare tratto visivo di Phlegm è sempre facilmente riconoscibile, l’artista da anni porta avanti uno stile ed una tematica che vede i propri personaggi i veri ed unici protagonisti delle sue opere, li abbiamo osservati nelle situazioni più clamorose, immersi in una tecnologia povera ma al contempo efficiente, alle prese con le situazioni più disparate, tutto attraverso un piccola dose di ironia molto british ed un tratto fortemente figlio dell’illustrazione, che accompagnano da sempre le produzioni di Phlegm.
Se nell’ultimo periodo abbiamo notato un filone atto a raccontarci anche quelle che sono le scenografie ed il mondo abitato dagli stessi, qui l’artista riprende in mano i vecchi discorsi dipingendo una grande mandria di animali intenta a fuggire e dove, nascosti dalla grande varietà di bestie, anche qui si aggirano i suoi ‘figli’. La superficie non aiuta sicuramente l’artista nella sua opera, Phlegm riesce comunque a dare una forte sensazione di movimento a tutte le bestie dipinge, forse un po’ legnosi gli arti degli uomini, aumentando anche l’impatto generale dell’opera proponendo le ombre alle loro spalle, offrendoci così una sensazione di tridimensionalità che ci suona parecchio nuova ed inconsueta per i pezzi dell’interprete e che abbiamo fortemente apprezzato. Come sempre invece i dettagli sono il pezzo forte di tutte le sue produzioni, la cura maniacale con la quale dipinge i tratti e i le parti più minuscole di ogni singolo personaggio od animale proposto, ci lasciano sempre sorpresi e rappresentano il fiore all’occhiello di tutta l’opera.
Dall’animale più piccolo al più grande tutto follemente racchiuso nella parete a disposizione e che potete apprezzare al meglio, incluso il making of, con una bella selezione di scatti direttamente in galleria, enjoy it.

Pics by The Artist and Bob Anderson