fbpx
GORGO

Parra “Same Old Song” at HVW8 Gallery (Recap)

Con piacere andiamo finalmente a dare un occhiata a “Same Old Song” ultimo show del grande Parra (Interview) che torna ad occupare gli spazi della HVW8 Gallery di Los Angeles con un nuovo allestimento show carico del suo inconfondibile stile e ricco di nuovi lavori.
Al secolo Piet Janssen aka Parra come detto, per la quinta volta, torna a trasformare gli spazi interni ed esterni della bella galleria Losangelina con uno show che raccoglie nuovi lavori su carta, e dipinti che raccolgono perfettamente l’impeto e lo strabordante impatto delle produzioni dell’interprete.
Parra descrive il proprio lavoro ‘veloce e freestyle’, osservando le opere l’idea è proprio quella di portare avanti anzitutto un tratto non complicato con il preciso intento di limitare le proprie opere ad una piccola tavolozza di colori che vengono di volta in volta miscelati per dare vita ai suoi iconici characters. A colpire è senza dubbio però la forte carica ironica e sessuale che accompagna tutte le produzioni del grafico Olandese e che di volta in volta vanno a cogliere momenti ed istanti legati a doppio filo con la vita di tutti i giorni dalla quale l’interprete prende ampia ispirazione.
Per questo show Parra ha avuto modo anzitutto di dipingere la parete esterna della galleria, mostrandoci un inedita serie di volti questa volta non di profilo, per quanto riguarda invece l’allestimento interno veniamo nuovamente accolti da una bella e spessa serie di opere, tra cui ci sentiamo di porre l’accento sui disegni su carta davvero pregevoli, assente ingiustificata la consueta collaborazione con i ragazzi di CASE STUDYO che hanno proposto Cold unicamente attraverso il loro canele online senza mostrare la nuova statua in porcellana in occasione dello show.
Nient’altro da aggiungere, vi ricordiamo piuttosto che c’è tempo fino al prossimo 10 di Agosto per andare a darci un occhiata di persona, nel frattempo dopo il salto una ricca ed esaustiva serie di immagini con tutti i dettagli dell’allestimento proposto dall’interprete, dateci un occhiata!

The works in Same Old Song are overturned wine glasses, leisure-suited perverts, and behind-the-bar-booty slaps arranged in compositions of red, white, blue, pink, Ben-Day dots, and stars. In all its orgiastic fervor, his work is foremost graphic in character: tightly controlled compositions, highly saturated colors, flood-filled silhouettes, flatness, and hard edges that are hallmarks of the comic tradition that Lichtenstein had notoriously usurped to conflate the proverbial high-and-low strata of the 1960s Pop movement.

Parra is a graphic artist, designer, and musician living and working in Amsterdam. He has recently exhibited in New York, Antwerp, Cologne, San Francisco, and Tokyo. Same Old Song is his fifth solo exhibition at HVW8 Gallery.

Pics by The Gallery

Parra “Same Old Song” at HVW8 Gallery (Recap)

Con piacere andiamo finalmente a dare un occhiata a “Same Old Song” ultimo show del grande Parra (Interview) che torna ad occupare gli spazi della HVW8 Gallery di Los Angeles con un nuovo allestimento show carico del suo inconfondibile stile e ricco di nuovi lavori.
Al secolo Piet Janssen aka Parra come detto, per la quinta volta, torna a trasformare gli spazi interni ed esterni della bella galleria Losangelina con uno show che raccoglie nuovi lavori su carta, e dipinti che raccolgono perfettamente l’impeto e lo strabordante impatto delle produzioni dell’interprete.
Parra descrive il proprio lavoro ‘veloce e freestyle’, osservando le opere l’idea è proprio quella di portare avanti anzitutto un tratto non complicato con il preciso intento di limitare le proprie opere ad una piccola tavolozza di colori che vengono di volta in volta miscelati per dare vita ai suoi iconici characters. A colpire è senza dubbio però la forte carica ironica e sessuale che accompagna tutte le produzioni del grafico Olandese e che di volta in volta vanno a cogliere momenti ed istanti legati a doppio filo con la vita di tutti i giorni dalla quale l’interprete prende ampia ispirazione.
Per questo show Parra ha avuto modo anzitutto di dipingere la parete esterna della galleria, mostrandoci un inedita serie di volti questa volta non di profilo, per quanto riguarda invece l’allestimento interno veniamo nuovamente accolti da una bella e spessa serie di opere, tra cui ci sentiamo di porre l’accento sui disegni su carta davvero pregevoli, assente ingiustificata la consueta collaborazione con i ragazzi di CASE STUDYO che hanno proposto Cold unicamente attraverso il loro canele online senza mostrare la nuova statua in porcellana in occasione dello show.
Nient’altro da aggiungere, vi ricordiamo piuttosto che c’è tempo fino al prossimo 10 di Agosto per andare a darci un occhiata di persona, nel frattempo dopo il salto una ricca ed esaustiva serie di immagini con tutti i dettagli dell’allestimento proposto dall’interprete, dateci un occhiata!

The works in Same Old Song are overturned wine glasses, leisure-suited perverts, and behind-the-bar-booty slaps arranged in compositions of red, white, blue, pink, Ben-Day dots, and stars. In all its orgiastic fervor, his work is foremost graphic in character: tightly controlled compositions, highly saturated colors, flood-filled silhouettes, flatness, and hard edges that are hallmarks of the comic tradition that Lichtenstein had notoriously usurped to conflate the proverbial high-and-low strata of the 1960s Pop movement.

Parra is a graphic artist, designer, and musician living and working in Amsterdam. He has recently exhibited in New York, Antwerp, Cologne, San Francisco, and Tokyo. Same Old Song is his fifth solo exhibition at HVW8 Gallery.

Pics by The Gallery