fbpx
GORGO

Pablo S. Herrero – New mural in Villanueva del Conde Salamanca

Con piacere torniamo ad approfondire il lavoro di Pablo S. Herrero, l’artista torna a colpire con un nuovo intervento all’interno dell’interessante progetto Camino de Los Prodigios in quel di Villanueva del Conde a Salamanca in Spagna.
Alimentando di fatto quelle che sono le peculiarità del suo personale operato, Pablo S. Herrero lega così il proprio nome ad un nuovo progetto a carattere sia sociale che urbano, l’idea è quella di creare un vero e proprio percorso visivo all’interno delle zone rurali attraverso ben 25 opere che proseguono idealmente i precedenti progetti realizzati dall’amministrazione comunale come imput di sviluppo di queste regioni e del turismo ad essere legate. E’ interessante notare come un artisti così profondamente legato alla natura tanto da farne il principale soggetto delle sue pitture venga chiamato a lavorare all’interno di un centro abitato proprio immerso nella stessa ed attraverso il proprio lavoro possa in parte portare ed innescare nuovi processi sociali ed economici.
Per quest’ultima realizzazione l’interprete come sempre prosegue il suo personale approccio visivo, Pablo S. Herrero ancora una volta concentra i proprio sforzi sulla realizzazione delle canoniche silhouette di alberi che invadono letteralmente la particolare parete a disposizione. A catturare la nostra attenzione è innanzitutto l’utilizzo del verde come colore complementare al nero delle ombre, un scelta insolita che manifesta tutta la volontà dell’artista di ricercare nuove soluzioni stilistiche ai proprio interventi come già dimostratoci attraverso l’esuberante Red in Neighborhoods Project sviluppato nei quartieri di Salamanca, ma non solo. L’artista qui ci mostra anche un nuova e decisa sferzata visiva alle sue creazioni non limitandosi unicamente a realizzare le canoniche forme ma piuttosto esplorandone la vivacità e la profondità attraverso un interessante effetto a specchio che letteralmente attraversa tutta l’opera realizzata, infine notiamo l’intenzione dell’interprete di sviluppare le proprie figure come se fossero letteralmente spazzate dal vento con i rami che si rivolgono verso un’unica direzione, splendido.

Thanks to The Artist for The Pics

Pablo S. Herrero – New mural in Villanueva del Conde Salamanca

Con piacere torniamo ad approfondire il lavoro di Pablo S. Herrero, l’artista torna a colpire con un nuovo intervento all’interno dell’interessante progetto Camino de Los Prodigios in quel di Villanueva del Conde a Salamanca in Spagna.
Alimentando di fatto quelle che sono le peculiarità del suo personale operato, Pablo S. Herrero lega così il proprio nome ad un nuovo progetto a carattere sia sociale che urbano, l’idea è quella di creare un vero e proprio percorso visivo all’interno delle zone rurali attraverso ben 25 opere che proseguono idealmente i precedenti progetti realizzati dall’amministrazione comunale come imput di sviluppo di queste regioni e del turismo ad essere legate. E’ interessante notare come un artisti così profondamente legato alla natura tanto da farne il principale soggetto delle sue pitture venga chiamato a lavorare all’interno di un centro abitato proprio immerso nella stessa ed attraverso il proprio lavoro possa in parte portare ed innescare nuovi processi sociali ed economici.
Per quest’ultima realizzazione l’interprete come sempre prosegue il suo personale approccio visivo, Pablo S. Herrero ancora una volta concentra i proprio sforzi sulla realizzazione delle canoniche silhouette di alberi che invadono letteralmente la particolare parete a disposizione. A catturare la nostra attenzione è innanzitutto l’utilizzo del verde come colore complementare al nero delle ombre, un scelta insolita che manifesta tutta la volontà dell’artista di ricercare nuove soluzioni stilistiche ai proprio interventi come già dimostratoci attraverso l’esuberante Red in Neighborhoods Project sviluppato nei quartieri di Salamanca, ma non solo. L’artista qui ci mostra anche un nuova e decisa sferzata visiva alle sue creazioni non limitandosi unicamente a realizzare le canoniche forme ma piuttosto esplorandone la vivacità e la profondità attraverso un interessante effetto a specchio che letteralmente attraversa tutta l’opera realizzata, infine notiamo l’intenzione dell’interprete di sviluppare le proprie figure come se fossero letteralmente spazzate dal vento con i rami che si rivolgono verso un’unica direzione, splendido.

Thanks to The Artist for The Pics