fbpx
GORGO

OX – New Piece in La Chapelle-Saint-Luc, France

Per inaugurare il proprio Agosto OX si sposta a La Chapelle-Saint-Luc cittadina nella parte centrale della Francia, il grande artista torna a colpire dopo l’infornata di lavori di qualche settimana fà (qui) continuando il suo particolare filone di trasformazione visiva urbana.
Il lavoro di OX continua ad incentrarsi sulla capacità dell’artista di ‘vedere’ aldilà di quello che lo circonda, uno scrutare oltre quelle che sono le barriere architettoniche ed urbane che gli si parano di fronte oppure semplicemente continuandone le bizzarrie amplificandone l’idea fino all’estremo. L’artista lavora principalmente su cartelloni pubblicitari dove va ad applicare il suo immaginario attraverso veri e propri poster di diverse dimensioni, gli stessi vanno cosi a perdere il proprio significato più recondito, da strumento pubblicitario installato per far risaltare un prodotto od un servizio, vengono cambiati da OX per unirsi ed amalgamarsi al meglio al paesaggio circostante.
Per questa sua ultima lavorazione, l’interprete si diverte a riprendere le colorazioni scrostate dello spazio occupato simulando un effetto di liquefazione applicando alla fine della billboard una serie di grandi goccie celesti. Vi lasciamo in compagnia delle immagini ma se volete approfondire il lavoro del grande artista non vi resta che dare un occhiata alla nostra sezioni qui, enjoy it.

Pics by The Pics

OX – New Piece in La Chapelle-Saint-Luc, France

Per inaugurare il proprio Agosto OX si sposta a La Chapelle-Saint-Luc cittadina nella parte centrale della Francia, il grande artista torna a colpire dopo l’infornata di lavori di qualche settimana fà (qui) continuando il suo particolare filone di trasformazione visiva urbana.
Il lavoro di OX continua ad incentrarsi sulla capacità dell’artista di ‘vedere’ aldilà di quello che lo circonda, uno scrutare oltre quelle che sono le barriere architettoniche ed urbane che gli si parano di fronte oppure semplicemente continuandone le bizzarrie amplificandone l’idea fino all’estremo. L’artista lavora principalmente su cartelloni pubblicitari dove va ad applicare il suo immaginario attraverso veri e propri poster di diverse dimensioni, gli stessi vanno cosi a perdere il proprio significato più recondito, da strumento pubblicitario installato per far risaltare un prodotto od un servizio, vengono cambiati da OX per unirsi ed amalgamarsi al meglio al paesaggio circostante.
Per questa sua ultima lavorazione, l’interprete si diverte a riprendere le colorazioni scrostate dello spazio occupato simulando un effetto di liquefazione applicando alla fine della billboard una serie di grandi goccie celesti. Vi lasciamo in compagnia delle immagini ma se volete approfondire il lavoro del grande artista non vi resta che dare un occhiata alla nostra sezioni qui, enjoy it.

Pics by The Pics