fbpx
GORGO

Otecki – New Pieces at Bien Urbain Festival 2013

Tra gli ospiti più interessanti di questa nuova edizione del Bien Urbain Festival troviamo senza dubbio Otecki, l’artista polacco approda a Besançon portando con se tutto il suo carico di stile ed influenze pittoriche.
Il lavoro di Otecki si sviluppa attraverso un particolare rapporto con la natura, quest’ultimo viene interpretato dall’artista attraverso l’espressione di una serie di figure, delle vere e proprie creature mistiche che abitano questi spazi, un rigurgito delle frenesie e delle fantasie infantili trasportate in età adulta attraverso le proprie paure e sviscerate ora attraverso un binomio in cui gli animali e la natura entrano in un rapporto simbiotico con le stesse. Questi particolari personaggi vengono rappresentati attraverso un tratto morbido unite da alcune componenti astratte, come texture e pattern che ne completano l’efficacia. Diviso tra tinte con caratteristiche più accese e colori molto più tenui e spenti, Otecki sviluppa i propri elaborati portandoli a compimento attraverso i loro vari aspetti, lo vediamo impegnarsi nella rappresentazione dei suoi character, oppure soffermarsi su composizioni a sfondo naturale concentrando il proprio talento sulla rappresentazione di piante, alberi, foglie e frutti dimostrando qui tutto il suo personale e vivo rapporto con l’ambiente, entrambi questi due ambiti vengono invasi da forti influenze come l’arte tribale, il folklore slavo e parte dal cubismo che ne modificano in meccanismi ed i dettagli visivi.
Proprio l’ultimo filone, quello maggiormente in sintonia con la natura sembra interessare l’eccellente creazione dell’artista per la bella rassegna, Otecki sviluppa su questa parete quella che è una composizione floreale, accompagnando l’opera con una bella serie di dettagli astratti come la grande onda che letteralmente ne guida la forma o le belle pennellate scure in diretto contrasto con la delicatezza cromatica delle piante.
Date un occhiata alle immagini in galleria per vedere al meglio tutti i dettagli di quest’ultima realizzazione e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’artista qui sul Gorgo.

Pics by The Artist

Otecki – New Pieces at Bien Urbain Festival 2013

Tra gli ospiti più interessanti di questa nuova edizione del Bien Urbain Festival troviamo senza dubbio Otecki, l’artista polacco approda a Besançon portando con se tutto il suo carico di stile ed influenze pittoriche.
Il lavoro di Otecki si sviluppa attraverso un particolare rapporto con la natura, quest’ultimo viene interpretato dall’artista attraverso l’espressione di una serie di figure, delle vere e proprie creature mistiche che abitano questi spazi, un rigurgito delle frenesie e delle fantasie infantili trasportate in età adulta attraverso le proprie paure e sviscerate ora attraverso un binomio in cui gli animali e la natura entrano in un rapporto simbiotico con le stesse. Questi particolari personaggi vengono rappresentati attraverso un tratto morbido unite da alcune componenti astratte, come texture e pattern che ne completano l’efficacia. Diviso tra tinte con caratteristiche più accese e colori molto più tenui e spenti, Otecki sviluppa i propri elaborati portandoli a compimento attraverso i loro vari aspetti, lo vediamo impegnarsi nella rappresentazione dei suoi character, oppure soffermarsi su composizioni a sfondo naturale concentrando il proprio talento sulla rappresentazione di piante, alberi, foglie e frutti dimostrando qui tutto il suo personale e vivo rapporto con l’ambiente, entrambi questi due ambiti vengono invasi da forti influenze come l’arte tribale, il folklore slavo e parte dal cubismo che ne modificano in meccanismi ed i dettagli visivi.
Proprio l’ultimo filone, quello maggiormente in sintonia con la natura sembra interessare l’eccellente creazione dell’artista per la bella rassegna, Otecki sviluppa su questa parete quella che è una composizione floreale, accompagnando l’opera con una bella serie di dettagli astratti come la grande onda che letteralmente ne guida la forma o le belle pennellate scure in diretto contrasto con la delicatezza cromatica delle piante.
Date un occhiata alle immagini in galleria per vedere al meglio tutti i dettagli di quest’ultima realizzazione e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’artista qui sul Gorgo.

Pics by The Artist