fbpx
GORGO

Opiemme – New Pieces for InAttesa Art at The Bus Stop

Dopo il primo intervento di cui vi abbiamo mostrato le immagini qualche giorno fà (qui) torniamo ad approfondire il lavoro di Opiemme per il bel progetto InAttesa Art at The Bus Stop, con una nuova serie di belle opere realizzate dall’artista italiano.
Come detto il progetto si prefigge di cambiare completamente l’aspetto delle iconiche fermate degli autobus, uno dei simboli della città moderna, che viene così consegnato in mano agli artisti offrendo loro l’opportunità di lavorare su superfici non convenzionali cambiandone completamente l’impatto finale.
Facendo seguito al primo lavoro di Gaeta, Opiemme si sposta anche a Terracina concludendo infine la sua serie di lavori con qualche exploit su muro, con questa nuova serie noi ci sentiamo di porre nuovamente l’accento sul particolare dialogo verbale che permea gli interventi dell’artista. Per l’interprete le parole tornano ad avere un valore di contatto emotivo e tramite esse lo stesso costruisce e sviluppa tutti i propri interventi, in questa nuova serie di lavori realizzati per l’interessante progetto abbiamo l’opportunità di osservare tutte le differenti declinazioni, se il primo pezzo era contraddistinto dall’utilizzo di una frase riflessiva e sulla quale montare un dialogo con i passanti, i successivi sono caratterizzati da una ricerca maggiormente visiva e per certi versi profonda, spingendo l’osservatore ad un analisi più complessa. A fare capolino sono quindi nuovamente immagini e vere e proprie forme che, sviluppate e composte interamente da parole, svolgono la duplice funzione di attrarre la vista, osservando l’involucro, e leggere tra le righe gli spunti, in concetti e le riflessioni che questa volta l’artista ha voluto donarci, si affida agli animali Opiemme, uno squalo ed un corvo per veicolare le proprie parole, concludendo poi il lavoro con due interventi di mash-up visivo e composti da lettere e forme.
Ancora una volta i toni poetici invadano i lavori, rimarcandone la struttura ed esplodendo in un dialogo riflessivo che non poteva lasciarci indifferenti.
Non aggiungiamo altro, ripercorriamo piuttosto assieme tutte le fasi del lavoro dell’artista con un ampissima selezione di scatti con tutte le fasi del making of e dei bei risultati finali, trovate tutte le immagini dopo il salto, scrollate giù e dateci un occhiata siamo certi che non mancherete di apprezzare, ma restate sintonizzati presto nuovi aggiornamenti sul progetto.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by Arianna Barone

Opiemme – New Pieces for InAttesa Art at The Bus Stop

Dopo il primo intervento di cui vi abbiamo mostrato le immagini qualche giorno fà (qui) torniamo ad approfondire il lavoro di Opiemme per il bel progetto InAttesa Art at The Bus Stop, con una nuova serie di belle opere realizzate dall’artista italiano.
Come detto il progetto si prefigge di cambiare completamente l’aspetto delle iconiche fermate degli autobus, uno dei simboli della città moderna, che viene così consegnato in mano agli artisti offrendo loro l’opportunità di lavorare su superfici non convenzionali cambiandone completamente l’impatto finale.
Facendo seguito al primo lavoro di Gaeta, Opiemme si sposta anche a Terracina concludendo infine la sua serie di lavori con qualche exploit su muro, con questa nuova serie noi ci sentiamo di porre nuovamente l’accento sul particolare dialogo verbale che permea gli interventi dell’artista. Per l’interprete le parole tornano ad avere un valore di contatto emotivo e tramite esse lo stesso costruisce e sviluppa tutti i propri interventi, in questa nuova serie di lavori realizzati per l’interessante progetto abbiamo l’opportunità di osservare tutte le differenti declinazioni, se il primo pezzo era contraddistinto dall’utilizzo di una frase riflessiva e sulla quale montare un dialogo con i passanti, i successivi sono caratterizzati da una ricerca maggiormente visiva e per certi versi profonda, spingendo l’osservatore ad un analisi più complessa. A fare capolino sono quindi nuovamente immagini e vere e proprie forme che, sviluppate e composte interamente da parole, svolgono la duplice funzione di attrarre la vista, osservando l’involucro, e leggere tra le righe gli spunti, in concetti e le riflessioni che questa volta l’artista ha voluto donarci, si affida agli animali Opiemme, uno squalo ed un corvo per veicolare le proprie parole, concludendo poi il lavoro con due interventi di mash-up visivo e composti da lettere e forme.
Ancora una volta i toni poetici invadano i lavori, rimarcandone la struttura ed esplodendo in un dialogo riflessivo che non poteva lasciarci indifferenti.
Non aggiungiamo altro, ripercorriamo piuttosto assieme tutte le fasi del lavoro dell’artista con un ampissima selezione di scatti con tutte le fasi del making of e dei bei risultati finali, trovate tutte le immagini dopo il salto, scrollate giù e dateci un occhiata siamo certi che non mancherete di apprezzare, ma restate sintonizzati presto nuovi aggiornamenti sul progetto.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by Arianna Barone