fbpx
GORGO

Nychos x Smithe – New Mural in New York, USA

Di collaborazioni pazze ne abbiamo viste parecchie, alcune poco riuscite altre azzeccatissime invece, di quest’ultima categoria fa sicuramente parte il lavoro che ha visto dipingere insieme un big boss come Nychos con il talentuoso Smithe.
Siamo a New York, qui il grande artista austriaco insieme Smithe unisce i propri sforzi dipingendo un lavoro che fonde i classicismi di uno e dell’altro, vediamo infatti miscelarsi le canoniche dissezioni che accompagnano le realizzazioni di Nychos unite ad una delle creature fantasiose elaborate da Smithe. Succede così che a passare sotto i ferri dell’interprete, ed ad essere sezionato quindi, sia un animale con chiari tratti meccanici ma che nasconde al suo interno organi ed ossa proprio come una normalissima bestia. Interessante infatti notare di come questo sia il primo lavoro in cui Nychos ha a che fare non con un essere vivente, uomo o animale, ma piuttosto con uno dei caratteristici character che animano l’universo dell’artista messicano, belve dalla forte influenza industriale con chiari tratti steampunk, un qualcosa di analogo a quanto proposto da Liqen ma con colorazioni meno accese e senza il consueto taglio registico che accompagna i lavori del grande artista spagnolo e con tematiche in parte diverse.
Il risultato finale è un opera struttura su diversi binari di profondità, con intere parti che schizzano via dal corpo, come se si trattasse di un armatura che cela al proprio interno tutte le interiora, le ossa, le vene e l’intestino dell’animale.
Vi lasciamo in compagnia dell’ampia galleria di scatti con tutte le fasi di realizzazione di questo ultimo lavoro, ma restate sintonizzati sembra infatti che Smithe abbia avuto modo di lavorare anche su una parete singola e nei prossimi giorni ve ne daremo conto, certi che ci sarà da rimanere a bocca aperta.

Pics by San

Nychos x Smithe – New Mural in New York, USA

Di collaborazioni pazze ne abbiamo viste parecchie, alcune poco riuscite altre azzeccatissime invece, di quest’ultima categoria fa sicuramente parte il lavoro che ha visto dipingere insieme un big boss come Nychos con il talentuoso Smithe.
Siamo a New York, qui il grande artista austriaco insieme Smithe unisce i propri sforzi dipingendo un lavoro che fonde i classicismi di uno e dell’altro, vediamo infatti miscelarsi le canoniche dissezioni che accompagnano le realizzazioni di Nychos unite ad una delle creature fantasiose elaborate da Smithe. Succede così che a passare sotto i ferri dell’interprete, ed ad essere sezionato quindi, sia un animale con chiari tratti meccanici ma che nasconde al suo interno organi ed ossa proprio come una normalissima bestia. Interessante infatti notare di come questo sia il primo lavoro in cui Nychos ha a che fare non con un essere vivente, uomo o animale, ma piuttosto con uno dei caratteristici character che animano l’universo dell’artista messicano, belve dalla forte influenza industriale con chiari tratti steampunk, un qualcosa di analogo a quanto proposto da Liqen ma con colorazioni meno accese e senza il consueto taglio registico che accompagna i lavori del grande artista spagnolo e con tematiche in parte diverse.
Il risultato finale è un opera struttura su diversi binari di profondità, con intere parti che schizzano via dal corpo, come se si trattasse di un armatura che cela al proprio interno tutte le interiora, le ossa, le vene e l’intestino dell’animale.
Vi lasciamo in compagnia dell’ampia galleria di scatti con tutte le fasi di realizzazione di questo ultimo lavoro, ma restate sintonizzati sembra infatti che Smithe abbia avuto modo di lavorare anche su una parete singola e nei prossimi giorni ve ne daremo conto, certi che ci sarà da rimanere a bocca aperta.

Pics by San